Idee e notizie per Angera 2015 ed oltre. Insieme ad ABC - Angera Bene Comune

lunedì 4 luglio 2016

FRECCE E ........ FRECCIATINE

Stando con il naso all'insù, venerdì e sabato scorsi, è stato possibile ammirare le bellissime evoluzioni che gli MB339 PAN, manovrati con maestria dai piloti dell'Aeronautica Militare Italiana hanno disegnato nei cieli di casa nostra.
Oggi, abbassando il naso per portarlo ad altezza dei giornali distribuiti in edicola, ci si può invece accorgere di come le Frecce Tricolori abbiano fatto spazio anche alle "frecciatine" che il Sindaco di Arona lancia all'amministrazione della ns. città. Sui giornali (La Prealpina ad esempio) si può leggere infatti di come Gusmeroli elogi, per la collaborazione ricevuta nell'organizzazione dell'evento di settimana scorsa, il Comune di Sesto Calende e i commercianti di Angera, escludendo di fatto l'amministrazione comunale Angerese.
D'altronde come dare torto al sindaco della città Piemontese se visti i lusinghieri risultati della manifestazione oggi si toglie qualche sassolino dalla scarpa?
La sua amministrazione aveva cercato di coinvolgere Angera nell'organizzazione dell'evento ma, tale invito, da parte dell'amministrazione di maggioranza della ns. città, è stato in un primo tempo rimandato al mittente per poi, viste le sollecitazioni ricevute sia dalle compagini di minoranza sia dalle associazioni di categoria cittadine, fare (fortunatamente) dietro-front e cercare di rimediare alla possibile occasione persa per riuscire, una volta tanto, a togliere Angera dalla "sponda magra" del lago Maggiore.


4 commenti:

  1. MASSIMO DOTTA5 luglio 2016 13:49

    Sapete ben tutti che se è il caso di picchiare non mi faccio crescere i peli sui polpastrelli ma vorrei porre risalto su un passo di questo commento: "La sua amministrazione (quella di Arona)aveva cercato di coinvolgere Angera nell'organizzazione". Ora a me sembra che la parola coinvolgere voglia proprio dire COINVOLGERE, ovverossia quando oltre un anno fa si è accesa ad Arona la famosa lampadina di EtaBeta, allora si sarebbe dovuto provare a coinvolgere altri in una organizzazione condivisa. Se invece presenti un piatto già fatto e chiedi soldi allora rischi alla fine di poterti solo togliere dei sassolini dalle scarpe. Io spero che in futuro si cercherà di fare qualcosa di condiviso. Ma dall'inizio.

    RispondiElimina
  2. Certo Dotta, sarebbe sicuramente auspicabile poter cercare di creare un "tavolo" attorno al quale gli amministratori di Angera e Arona possano sedersi per cercare di creare eventi condivisi fin dall'inizio!.
    Bisogna pur cominciare però!
    Se l'occasione per cominciare è quella di accomodarmi attorno ad una tavola alla quale i commensali presenti hanno già ordinato la prima portata per tutti, io, mettendo da parte il mio egocentrismo e i miei gusti personali, tale occasione la prendo al volo! Sono comunque li seduto e presente e in merito alla seconda portata potrò dire la mia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qua si trattava di prendere o lasciare tutto il menù, perché non penso che chi (i comuni) ha pagato abbia avuto la possibilità di andare ad Arona e mettere il becco in un programma che era già stabilito da mesi e mesi. (spero di sbagliarmi)

      Elimina
  3. Può darsi, anzi, in questo caso e per quest volta credo sia stato quasi sicuramente così! Ribadisco che l'importante era iniziare a sedersi al tavolo da subito! Senza fare troppo gli schizzinosi!

    RispondiElimina

I commenti sono liberi ma è attiva la moderazione preventiva.

Chi avesse da fare delle segnalazioni, e volesse mantenere l'anonimato, è pregato di utilizzare l'email angerademocratica@gmail.com. Grazie.