Idee e notizie per Angera 2015 ed oltre. Insieme ad ABC - Angera Bene Comune

domenica 7 febbraio 2016

M'illumino di meno


Anche quest'anno la redazione di Caterpillar, Rai Radio 2, ha lanciato la campagna per sensibilizzare noi tutti al risparmio energetico, M’ILLUMINO DI MENO.

Data: 19 febbraio.

Un evento giunto alla dodicesima edizione, a cui tutti posso partecipare e, previa iscrizione all’apposito sito, anche ricevere una pubblicità diretta.

Aspetto mediatico a parte (ritorno di immagine, con intervista radiofonica al primo cittadino, ecc) quale è il messaggio che si vuol far passare aderendo a questa iniziativa?
Semplice, il risparmio energetico!
Un interesse nato dopo il grande black out energetico del 2003 e cresciuto dopo l’entrata in vigore del Protocollo di Kyoto», ed attuale più che mai (visti anche i recenti accordi sul clima di Parigi). 
"Quest’anno l’invito per gli amministratori e i cittadini è quello di basare la propria adesione sul tema della mobilità sostenibile: promuovendo l’uso della bicicletta e di tutti i mezzi a basso impatto energetico come simbolo di pace e di rispetto per l’ambiente. Pedalate cittadine, incentivi a usare i mezzi pubblici, pedibus scolastici, rinunciare un giorno all’automobile sono solo alcune delle tante iniziative che è possibile organizzare nei proprio territori per aderire.”

Tante le iniziative possibili da parte dell'ente locale, quale il classico spegnimento, temporaneo, di qualsiasi cosa che consuma energia, azione simbolica che vuole rappresentare un atto di volontà a ridurre il consumo di energia.
E allora ben venga anche lo spegnimento della luce in alcune vie (per un certo numero di ore) e magari far coincidere questo con una fiaccolata con la partecipazione di giovani e meno giovani.
Bar/ristoranti potrebbero, in concomitanza, lavorare a lume di candela.
Non ultimo riscoprire il fascino di una sera buia, illuminata solo dal chiaro di stelle e dalla luna.

Bello sarebbe portare il messaggio anche nelle scuole.
Noi saremmo molto felici se il nostro comune aderisse all'iniziativa attraverso azioni ed eventi .
Caro Assessore, caro Sindaco PENSATECI!

2 commenti:

  1. Ma se stavano lavorando per mettere una trentina di lampioni su quel marciapiede in riva al lago, a dividere i pratoni dalla riva. Trenta per centocinquanta metri? Una stronzata immane e ci hanno annoiato per una sera a discutere di cosa potesse essere meglio. E poi lasciano certe strade, abitate, con un lampione ogni cinquanta metri o cento di distanza.

    RispondiElimina
  2. Considerando la miriade di locali angeresi aperti di sera, l'operazione avrebbe un impatto più che considerevole.
    Avremo abbastanza candele per illuminarli tutti??

    RispondiElimina

I commenti sono liberi ma è attiva la moderazione preventiva.

Chi avesse da fare delle segnalazioni, e volesse mantenere l'anonimato, è pregato di utilizzare l'email angerademocratica@gmail.com. Grazie.