Idee e notizie per Angera 2015 ed oltre. Insieme ad ABC - Angera Bene Comune

sabato 13 febbraio 2016

ATU 2 - Centro Formazione Cariplo/Banca Intesa - Parte 2


continua da qui

Per quanto riguarda la scheda del PGT, due considerazioni sorgono spontanee:

  1. L'impatto di un complesso del tipo prospettato, come si inserisce nel contesto di un'area di grande valore naturalistico? A mio avviso, quali che siano le prescrizioni imposte, il carico antropico che si prospetta è decisamente insostenibile. Stiamo parlando di residenze (temporanee) per qualche centinaio di persone, che si aggiungono a quelle del campeggio, che dista poche centinaia di metri e conta nei periodi di punta alcune migliaia di presenze.
  2. Qual'è il vantaggio per la città di Angera? Si tratterebbe a mio avviso di una cittadella a sè stante, del tutto avulsa ed indipendente rispetto alla Città, senza ricadute positive su commercio e solo marginalmente sui servizi. Paradossalmente, avrebbe forse maggiori ricadute positive su Sesto Calende (per la vicinanza e la viabilità). Forse potrebbe creare qualche posto di lavoro, e sicuramente il Comune ne beneficerebbe inizialmente, attraverso l'incasso degli oneri di urbanizzazione.
A parte le ipotesi fatte dalla scheda del PGT, non sappiamo però quale sia la situazione attuale, se cioè esistano dei progetti concreti di intervento nell'area, e quale sia l'intenzione della proprietà. 

Di sicuro esiste un progetto, molto vago, per una cittadella dello sport per i disabili (di cui c'è traccia in Comune, presentata a luglio 2014), denominato Campus Humanitas Cascina Merla (si veda qui e qui). Mah...!

Per cercare di chiarire almeno in parte i molti dubbi, ho presentato alcuni giorni or sono (il 10/02) una interrogazione in merito, che potete leggere.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono liberi ma è attiva la moderazione preventiva.

Chi avesse da fare delle segnalazioni, e volesse mantenere l'anonimato, è pregato di utilizzare l'email angerademocratica@gmail.com. Grazie.