Idee e notizie per Angera 2015 ed oltre. Insieme ad ABC - Angera Bene Comune

mercoledì 24 febbraio 2016

Commissione Capigruppo


*** ATTENZIONE: Per motivi tecnici (disponibilità del Segretario) la Commissione è stata rinviata.

Domani, giovedì 25 febbraio, alle 18 Commissione Capigruppo.

OdG aggiornato a questo pomeriggio:

domenica 21 febbraio 2016

FACCIAMO DIMETTERE ROBERTO MARONI E LA SUA GIUNTA!

Firma anche tu con noi la petizione!



Roberto Maroni aveva promesso di riportare la legalità e la trasparenza in Regione Lombardia, ma ha fallito.
Il presidente della commissione sanità Fabio Rizzi, uomo di fiducia del governatore e vice segretario della Lega Lombarda di Matteo Salvini, è stato arrestato il 16 febbraio 2016 con l’accusa di aver messo in atto un sistema corruttivo negli ospedali lombardi. Aziende private, secondo la Procura della Repubblica di Monza, vincevano appalti in modo fraudolento e poi restituivano soldi a Rizzi e a un suo collaboratore. A farne le spese sono quei cittadini che sono stati curati all’interno di ospedali pubblici con materiali scadenti e da medici non all’altezza, come risulta dagli atti della Procura.
Quello di Rizzi è purtroppo solo l’ultimo degli scandali, dopo che il 13 ottobre 2015 a finire in carcere è stato il vicepresidente della Regione ed ex assessore alla salute Mario Mantovani per i reati di concussione, corruzione aggravata e turbativa della libertà degli incanti. Nella stessa inchiesta è indagato anche l’assessore al bilancio, il leghista Massimo Garavaglia.
Anche il Presidente Maroni è a processo perché avrebbe indotto indebitamente la società Expo e l’ente regionale per la ricerca ad assegnare incarichi a due ex collaboratrici del governatore. Da quando Maroni guida Regione Lombardia sono già sei le inchieste che hanno coinvolto la Regione o le società da essa partecipate, a partire da Infrastrutture Lombarde.
Le opposizioni in Consiglio regionale hanno presentato una mozione di sfiducia al Presidente Maroni perché la Lombardia ha bisogno di voltare pagina e di chiudere con la stagione degli scandali.
La voteremo entro i primi di marzo: firma anche tu per sostenere la mozione di sfiducia a Maroni.

Alessandro Alfieri
Segretario PD Lombardia
per il Gruppo del Partito Democratico in Regione Lombardia

ALTRI MANIFESTI IN SPAZI ABUSIVI


Altri manifesti della Lega Nord di Angera in spazi non consentiti, dedicato ai morti (nella zona Scuole ad Angera). La domanda è:
- che esempio danno ai ragazzi che vanno a Scuola, se un "partito" politico come il loro attacca manifesti (offensivi) senza pagare le affissioni regolari?
- che rispetto hanno verso i morti angeresi?
- così fanno pensare che anche la loro politica locale non si discosta molto dagli eventi nazionali che li hanno intaccati in settimana con l'arresto per corruzione di Fabio Rizzi

Ancora una volta: pagare le affissioni regolari è l'ABC della politica...che forse loro neanche conoscono.

Vergogna!


sabato 20 febbraio 2016

MANIFESTI ABUSIVI IN BRUSCHERA

Ecco come la Lega Nord di Angera fa affissioni in spazi abusivi (dedicato ai morti) in Bruschera.
Vergogna!


giovedì 18 febbraio 2016

IL SISTEMA LEGA DA VARESE A MILANO


CLASSICA STRUMENTALIZZAZIONE LEGHISTA



Fabio Rizzi, il leghista che girava in Hummer giallo e chiedeva ai medici di denunciare i clandestini


Chi è il consigliere regionale maroniano arrestato per presunte tangenti nella Sanità lombarda. Dalla passione per i grandi fuoristrada alle controverse proposte in Senato. Da medico anestesista, l'incarico nella clinica extralusso di Fabio Iseni, il "badante" del Trota

martedì 16 febbraio 2016

CORRUZIONE DECENNALE IN REGIONE LOMBARDIA: ARRESTATO FABIO RIZZI

Corruzione e turbativa d’asta: arrestato Fabio Rizzi

I carabinieri hanno eseguito 21 ordini di custodia cautelare nell'ambito dell'operazione "smile"

 C’è anche Fabio Rizzi, Presidente della commissione sanità in Regione , ex sindaco di Besozzo ed ex Senatore , tra gli arrestati eccellenti dell’operazione condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Milano.

Nella vasta operazione, denominata “Smile”, l’esponente leghista è accusato, insieme ad altre 20 persone, di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, turbata libertà degli incanti e riciclaggio.
 L’indagine riguarda un gruppo imprenditoriale che avrebbe turbato in proprio favore l’aggiudicazione di una serie di appalti pubblici  di diverse Aziende Ospedaliere per la gestione in outsourcing, di servizi odontoiatrici, corrompendo i funzionari preposti alla gestione delle gare”.
Secondo indiscrezioni, Rizzi è accusato di aver intascato una tangente di 50.000 euro.  In manette anche Mario Valentino Longo, amico di Rizzi che, nel 2010, lo mise a capo del tavolo contro l’abusivismo odontoiatrico composto dalle principali sigle associative ( regionali ) del mondo odontoiatrico. Longo da anni lavora alla Fondazione Iseni y Nervi di Lonate Pozzolo.
Gli arresti sono stati condotti nelle province di Milano, Monza, Como, Bergamo e Varese. Sarebbero coinvolti anche 11 funzionari pubblici.
I militari hanno eseguito misure di custodia cautelari emesse dalTribunale di Monza, su richiesta della Procura. È stato lo stesso Comando provinciale di Milano a darne notizia

ARTE AD ANGERA


sabato 13 febbraio 2016

ATU 2 - Centro Formazione Cariplo/Banca Intesa - Parte 2


continua da qui

Per quanto riguarda la scheda del PGT, due considerazioni sorgono spontanee:

  1. L'impatto di un complesso del tipo prospettato, come si inserisce nel contesto di un'area di grande valore naturalistico? A mio avviso, quali che siano le prescrizioni imposte, il carico antropico che si prospetta è decisamente insostenibile. Stiamo parlando di residenze (temporanee) per qualche centinaio di persone, che si aggiungono a quelle del campeggio, che dista poche centinaia di metri e conta nei periodi di punta alcune migliaia di presenze.
  2. Qual'è il vantaggio per la città di Angera? Si tratterebbe a mio avviso di una cittadella a sè stante, del tutto avulsa ed indipendente rispetto alla Città, senza ricadute positive su commercio e solo marginalmente sui servizi. Paradossalmente, avrebbe forse maggiori ricadute positive su Sesto Calende (per la vicinanza e la viabilità). Forse potrebbe creare qualche posto di lavoro, e sicuramente il Comune ne beneficerebbe inizialmente, attraverso l'incasso degli oneri di urbanizzazione.
A parte le ipotesi fatte dalla scheda del PGT, non sappiamo però quale sia la situazione attuale, se cioè esistano dei progetti concreti di intervento nell'area, e quale sia l'intenzione della proprietà. 

Di sicuro esiste un progetto, molto vago, per una cittadella dello sport per i disabili (di cui c'è traccia in Comune, presentata a luglio 2014), denominato Campus Humanitas Cascina Merla (si veda qui e qui). Mah...!

Per cercare di chiarire almeno in parte i molti dubbi, ho presentato alcuni giorni or sono (il 10/02) una interrogazione in merito, che potete leggere.

Consiglio Comunale - OdG integrato

E' convocato il Consiglio Comunale per Giovedì 18, ore 18:30.
 
Ordine del giorno (Integrato il 15/02):

1) Interrogazione presentata dal Consigliere Alessandro Brovelli prot. n. 6 del 04.01.2016 avente ad oggetto: "Qualità dell’acqua erogata dalla c.d. "Casetta dell’acqua".

2) Interrogazione presentata dal Consigliere Alessandro Brovelli prot. n. 312 del 12.01.2016 avente ad oggetto: "Interrogazione relativa all’Ordinanza n.154/2015 – Divieto di uso di petardi ed artifici pirotecnici".

2 bis) Interrogazione urgente da inserire nell’Ordine del Giorno del prossimo Consiglio Comunale presentata dal Consigliere Flavio Barelli prot. n. 14042 del 15.12.2015 avente ad oggetto: “Rapporti tra l’Amministrazione Comunale e la Banda Santa Cecilia”.

2 ter) Interrogazione da inserire nell’Ordine del Giorno del prossimo Consiglio Comunale presentata dal Consigliere Flavio Barelli prot. n. 713 del 21.01.2016 avente ad oggetto: “Area sgambamento cani”.

2 quater) Interrogazione urgente relativa ai fatti recentemente occorsi nel SIC della Bruschera e nell’area dell’ex Centro di Formazione Cariplo/Banca Intesa – ATU 2, presentata dal Consigliere Alessandro Brovelli prot. n. 1568 del 11.02.2016.


3) Lettura ed approvazione verbali precedenti sedute del 04.12.2015 e 21.12.2015.

4) Approvazione ai sensi dell’art. 210 del D.Lgs. 267/2000 e s.m.i. della Convenzione per la gestione del servizio di tesoreria comunale – periodo 01.04.2016/31.12.2020.


Potete trovare i dettagli delle interrogazioni in questo post (petardi) in quest'altro (casetta dell'acqua). Ecco infine l'interrogazione relativa all'ATU 2.

venerdì 12 febbraio 2016

Commissione Oasi

Poche righe per chiarire un punto molto importante, di cui molti non si sono accorti (anche nell'Amministrazione):

La Commissione Gestione dell'Oasi NON ESISTE PIU'. E' vero, era stata nominata dal Consiglio Comunale, ma la convenzione che la regolava era scaduta (dal 2001!!!), e di conseguenza la nomina era assolutamente senza valore.
Grazie anche al mio interessamento, è stata da poco redatta una nuova convenzione, che prevede un 'gruppo di lavoro' Comune-Provincia.

Questo gruppo di lavoro è formato dai funzionari provinciali e da 2 rappresentanti del Comune di Angera, di nomina del Sindaco.

Allo stato attuale, è stato nominato un solo rappresentante da parte del Sindaco.

Io non faccio parte di nessun organo di gestione dell'Oasi, nè mi è stato proposto di farne parte. Ciò non toglie che quando mi vengono chiesti dei pareri, li fornisco volentieri, ma da privato cittadino.

ATU 2 - Centro Formazione Cariplo/Banca Intesa - Parte 1

In relazione all'intervento di disboscamento selvaggio del bosco igrofilo e del canneto nel SIC della Bruschera (si veda qui) si è tornati a parlare dei possibili progetti che ruotano intorno all'ex-area Cariplo/Banca Intesa (Centro di Formazione), ubicato all'estremità sud del territorio cittadino, al confine con Sesto Calende.
La preoccupazione sollevata da molti è che dietro all'intervento, ci sia un piano di speculazione edilizia. Perchè?

Facciamo una sintesi. Il PGT prevede la riqualificazione dell'area (denominata ATU 2, dove ATU significa Ambito Trasformazione Urbanistica) con le seguenti caratteristiche:

Area interessata: circa 12 ettari (116000mq)

Contesto: area di notevole e riconosciuta importanza ambientale, su cui insistono il SIC della Bruschera e la ZPS dei Canneti del lago maggiore, e confinante con il parco del Ticino (ZPS Boschi del Ticino). Parte della Rete Natura 2000.

Destinazione prevista:  Turistico/specialistico (centri congressuali, di salute e benessere, ricreazione e sportivi).

Dimensione: SLP (superficie lorda di pavimento) di 22000mq, con un incremento rispetto all'attuale (18000mq scarsi) così divisi:
  • 10000mq attività turistiche
  • 3500mq hotel
  • 8500mq nuova residenza (solo turistica, in teoria)
Infrastrutture: potenziamento dell'accessibilità (veicolare), potenziamento dei percorsi ciclo-pedonali (solo sfruttando i sentieri esistenti).

Sbocco a lago: La scheda del PGT non prevede uno sbocco a lago, tranne che attraverso la sentieristica esistente, ed esclude la creazione di aree di fuizione turistica.

Vincoli: il PGT fissa una serie di limiti e prescrizioni, legati all'illuminazione, al rumore notturno, alla realizzazione di barriere vegetali (siepi).

A questo link potete scaricare la scheda completa del PGT.

mercoledì 10 febbraio 2016

10 febbraio - Giornata del ricordo


" La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale "Giorno del ricordo" al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale"
art.1 legge 92/2004


"....... Questo orrore, operato dai partigiani slavi prima e dalle truppe di Tito poi, ha inizio dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 e prosegue a fasi alterne fino alla primavera del 1947.
Nei 50 mesi intercorsi fra l’autunno del 43 e la primavera del ’47 sono state uccise diverse migliaia di persone, in parte fascisti ma in parte anche persone innocenti, colpevoli solo di non condividere la visione socio/politica di Tito.
E’ a tutte queste ultime persone ed alle loro famiglie, che da innocenti hanno subito l’infoibamento, che va il mio profondo rispetto e sincero addolorato ricordo.
Ricordare questi fatti è sicuramente giusto, ma il ricordo deve essere completo e senza pregiudiziali ideologiche. Condannare l’orrore subito da persone innocenti, non deve dare adito ad un revisionismo storico. Non bisogna dimenticare gli orrori che l’occupazione fascista (a cui partecipò purtroppo anche l’esercito Italiano) ha inferto alle popolazioni di Jugoslavia, Albania e Grecia. Non dobbiamo dimenticare i campi di concentramento, come quello di Arbe che l’esercito italiano, al comando del generale Roatta, ha istituito e gestito imprigionando intere famiglie slovacche e causando la morte di migliaia di innocenti......"
da Angera Democratica, post del 10/02/2015



ASSE VARESE-MILANO: PER VINCERE!



domenica 7 febbraio 2016

SERATA SPRECHI ALIMENTARI ANGERA

 





 

MERCOLEDIì 10 A SOMMA LOMBARDO!


M'illumino di meno


Anche quest'anno la redazione di Caterpillar, Rai Radio 2, ha lanciato la campagna per sensibilizzare noi tutti al risparmio energetico, M’ILLUMINO DI MENO.

Data: 19 febbraio.

Un evento giunto alla dodicesima edizione, a cui tutti posso partecipare e, previa iscrizione all’apposito sito, anche ricevere una pubblicità diretta.

Aspetto mediatico a parte (ritorno di immagine, con intervista radiofonica al primo cittadino, ecc) quale è il messaggio che si vuol far passare aderendo a questa iniziativa?
Semplice, il risparmio energetico!
Un interesse nato dopo il grande black out energetico del 2003 e cresciuto dopo l’entrata in vigore del Protocollo di Kyoto», ed attuale più che mai (visti anche i recenti accordi sul clima di Parigi). 
"Quest’anno l’invito per gli amministratori e i cittadini è quello di basare la propria adesione sul tema della mobilità sostenibile: promuovendo l’uso della bicicletta e di tutti i mezzi a basso impatto energetico come simbolo di pace e di rispetto per l’ambiente. Pedalate cittadine, incentivi a usare i mezzi pubblici, pedibus scolastici, rinunciare un giorno all’automobile sono solo alcune delle tante iniziative che è possibile organizzare nei proprio territori per aderire.”

Tante le iniziative possibili da parte dell'ente locale, quale il classico spegnimento, temporaneo, di qualsiasi cosa che consuma energia, azione simbolica che vuole rappresentare un atto di volontà a ridurre il consumo di energia.
E allora ben venga anche lo spegnimento della luce in alcune vie (per un certo numero di ore) e magari far coincidere questo con una fiaccolata con la partecipazione di giovani e meno giovani.
Bar/ristoranti potrebbero, in concomitanza, lavorare a lume di candela.
Non ultimo riscoprire il fascino di una sera buia, illuminata solo dal chiaro di stelle e dalla luna.

Bello sarebbe portare il messaggio anche nelle scuole.
Noi saremmo molto felici se il nostro comune aderisse all'iniziativa attraverso azioni ed eventi .
Caro Assessore, caro Sindaco PENSATECI!

sabato 6 febbraio 2016

Risposta all'interrogazione - piazzale cimitero

Abbiamo ricevuto risposta all'interrogazione inerente la vasca di scolo delle acque meteoriche nel piazzale del cimitero (qui il testo dell'interrogazione).

Ecco la risposta dell'Assessore Lorenza Marzetta:


Com'era la vasca ad inizio gennaio:

e com'è diventata:

Ringrazio per la risposta e per aver provveduto a mettere in sicurezza (parzialmente?) la vasca di scolo acque. Su come è stata realizzata l'opera mi rimane qualche dubbio... ma non sono certo esperto in materia.

lunedì 1 febbraio 2016

Congresso Provinciale GD Varese


Il Congresso è aperto agli iscritti e ai giovani simpatizzanti (14-29 anni).
A questo link il programma congressuale di Andrea Calò, candidato unico alla Segreteria Provinciale:

LINK