Idee e notizie per Angera 2015 ed oltre. Insieme ad ABC - Angera Bene Comune

martedì 22 dicembre 2015

AUGURI DI BUONE FESTE!


Domenica 20 Dicembre ai Renghi ad Angera
Cena natalizia della nostra Area Omogenea PD insieme ai circoli PD locali e agli On. Maria Chiara Gadda e Angelo Senaldi


17 commenti:

  1. Il comune di Angera è sempre un passo avanti agli altri, ha fatto un'ordinanza in data 24 sul divieto di utilizzare petardi e botti con data dal 23/12 al 6/1. Speriamo che nessuno ieri abbia sparato botti e mortaretti, senza sapere che oggi si sarebbero trovati in mora! Siamo avanti, troppo avanti!

    RispondiElimina
  2. Il comune di Angera è un passo avanti agli altri: in data 24/12 ha vietato l'uso di petardi dal 23/12 al 6/1, un'ordinaza emessa con effetto retroattivo. Tutti quelli che il 23 si sono dilettati nel lancio di mortaretti senza sapere di essere in multa si autodenuncino, così rimpinguiamo le casse comunali. Troppo avanti ragazzi! Suvvia, un po' di attenzione a quello che fate, se l'ordinanza è del 24 partirà dal 24 no? C'è bisogno di stipendiare un correttore di bozze?

    RispondiElimina
  3. Ordinanza del 24/12 con effetto dal 23(!!!!): divieto di usare petardi sia in luoghi pubblici che privati.....non ci fanno neanche più festeggiare pur di calmare le acque con quelli dell'associazione animali? È comunque le ordinanze valgono anche per il giorno prima?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente terribili questi tre commenti, chiaramente della stessa persona. È giusto sorridere per quello scambio di date prima o dopo il 24 ma ciò che conta è che anche Angera ha proibito l'uso di mortaretti anche se veramente dubito che sarà possibile, la sera del 31, fare un controllo. Se non ci scappa il morto o il ferito difficilmente si sarà sanzionati per un razzetto. Alla faccia degli animali, purtroppo.

      Elimina
    2. Scusate per i commenti simili, ho avuto dei problemi perché il computer non mi segnalava l'invio, e così li ho postati più volte, senza sapere che alla fine erano stati mandati tutti. Chiedo venia, sono chiaramente talmente simili che pensavo si capisse che c'era stato qualche errore.

      Elimina
  4. il 21 dicembre era di lunedì e non di domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ha ha ha ha ha

      Elimina
    2. battuta inutile, era chiaro che si trattava di un semplice errore di battuta

      Elimina
  5. Buongiorno, vorrei porre una domanda: il botto del tappo di spumante si puo' fare o non si pu' fare?

    RispondiElimina
  6. Ho letto che ci sarà un mega falò sul lungolago. Mi pare di aver letto che, a livello nazionale, queste pratiche siano state vietate per problematiche legate all'inquinamento. Potete informarvi. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha ragione, da quanto ne so una cosa del genere non sarebbe al momento possibile. Da qui al 5 gennaio però le cose potrebbero cambiare radicalmente (speriamo! pioggia e neve sarebbero le benvenute), quindi vigiliamo e valuteremo la cosa nei giorni immediatamente precedenti.

      Elimina
    2. Se è proibito è proibito, sia che il tempo sia bello sia che il tempo sia brutto. Il solito assessore pensa che quello che vuole lui sia sempre permesso. Bisogna avvisare le autorità citando le norme che vietano queste cose. E poi lo farà alle 19 e 30, bell'orario, quando quasi tutti stanno mangiando

      Elimina
    3. Le norme attualmente in vigore consentono all'Amministrazione Comunale di rilasciare autorizzazione per l'accensione di falò in occasione di ricorrenze tradizionali, l'autorizzazione con le limitazioni e divieti e norme comportamentali è rilasciata previa domanda da parte di responsabile con spese tutte a suo carico comprese quelle dello smaltimento dei residui della combustione. La Befana per tradizione porta doni e ad Angera per dimostrare che siamo avanti rispetto a tutti la bruciamo il giorno prima in un'ora poi che tutti ci accingiamo ad andare a cena.

      Elimina
  7. Il giornalino sta arrivando nelle case degli angeresi ma, come al solito, si fa autocelebrazione ma poca informazione. Ad esempio si parla, ancora, delle analisi dell'acqua della casetta ma non si spiega, ancora, chi ha eseguito tali analisi. Sarà forse un laboratorio che usa le procedure del Ministero della Sanità o un semplice privato proprietario dell'aggeggio? A quando la risposta esauriente ai quesiti degli angeresi?

    RispondiElimina
  8. un mega falò se fatto con legna non trattata spanderà nell'atmosfera un po' di particelle inquinanti però da gioia e allegria al contrario dei botti e fuochi artificiali che oltre emettere particelle pm10 e pm2 a iosa danno fastidio e noia a tante persone. Molti primi cittadini, solo per demagogia, si sono dati da fare ad emettere INUTILI ordinanze di divieto e con multe salate ben sapendo che non ci sarà nessuno che le faccia rispettare.

    RispondiElimina

I commenti sono liberi ma è attiva la moderazione preventiva.

Chi avesse da fare delle segnalazioni, e volesse mantenere l'anonimato, è pregato di utilizzare l'email angerademocratica@gmail.com. Grazie.