Idee e notizie per Angera 2015 ed oltre. Insieme ad ABC - Angera Bene Comune

sabato 21 novembre 2015

CTU, nuovo parcheggio e la nostra proposta

Un breve resoconto della CTU di ieri. 
Presenti la Maggioranza, il Sindaco ed il Presidente della Commissione.
Assenti il consigliere di ABC per impegni lavorativi urgenti ed inderogabili e l'Assessore all'Edilizia Privata per impegni istituzionali.
Il consiliere di AngeraFutura, presente all'inizio della CTU, ha dopo poco abbandonato i lavori, ritenendo non fosse opportuno che la commissione si svolgesse, stante le pesanti assenze.

Il messaggio che è passato forte e chiaro è stato (testuali parole del Sindaco):
"A noi interessa fare il parcheggio, che serva principalmente l'ospedale. Fatto questo, il 90% del nostro programma è stato assolto e possiamo ritenerci soddisfatti".

Un messaggio di totale chiusura, miope e poco lungimirante: per risolvere un problema (che esiste, non lo neghiamo) se ne creano altri. Soprattutto, non sia affrontano in maniera sistematica tutte le altre problematiche, anzi, si vincola in maniera piuttosto rigida quanto potrà essere fatto in futuro. E' apparso chiaramente che non c'è spazio per alcuna modifica al progetto, le proposte presentate sono state a malapena ascoltate.

La nostra proposta in breve:

  • inserire il progetto del parcheggio in un quadro più generale di revisione dell'urbanistica dell'intera area (polo scolastico-ospedaliero) nel quadro complessivo di revisione del PGT. La procedura di variante generale è già stata avviata, quindi non ci sarebbero ostacoli;
  • in questo contesto, prevedere fin da subito la realizzazione del collegamento verso la Varesina, e definirne con certezza tempi e modalità;
  • rivedere la dimensione e forma dell'area ceduta al Comune, in modo da poterla usare in maniera utile. Questo sarebbe il posto perfetto per fare per esempio la nuova scuola materna, nella malaugurata ipotesi che la struttura di via Arena non venga ritenuta idonea: ampia superficie, facile accesso viabilistico (se viene costruito il collegamento), ampio e comodo parcheggio. Tutte caratteristiche che mancano all'area dell'Altinada di cui si parla come alternativa. E aggiungo: vogliamo cementificare un altro pezzo dell'Altinada?
La domanda da porsi è: il progetto che verrà approvato dalla Maggioranza tutela il territorio e consente un utilizzo ottimale delle poche risorse del Comune?

21 commenti:

  1. Alessandro, ti rubo solo poche righe per ribadire la mia posizione di ieri, voglio sia chiaro che mi sono alzato perchè trovo inaccettabile che chi ci amministra non tenga conto dell'assenza della rappresentante del 50 % dei nostri concittadini.
    Trovo anche inaccettabile che, dovendo parlare di una colata di cemento di queste proporzioni, che cambierà per sempre l'aspetto di Angera, l'Assessore di competenza non si sia presentato.
    Al di là dei numeri, è meramente una questione morale e di rispetto da parte di chii ha la responsabilità di rappresentare il popolo. Grazie Flavio

    RispondiElimina
  2. Il secondo periodo nel quale si citano delle parole attribuite al sindaco nel quale lui affermerebbe che una volta "portato a casa" il posteggio dell'ospedale si sarebbe ottenuto il 90% del programma a me sembra paradossale. Primo: ho lavorato moltissimo alla preparazione del programma elettorale della coalizione d posso affermare che seppure importante non era certo improntato a qualche migliaio di metri di asfalto per di più realizzato da un privato. Secondo: se fosse vero quello riportato ci troveremmo di fronte ad una amministrazione che si risolverebbe a vivacchiare per i prossimi tre anni? A me sembra una stronzata. Ci sono tante cose da fare per Angera e un posteggio non può risolvere tutti i problemi, magari risolverà alcuni problemi dell'Ospedale ma Angera non è solo il Carlo Ondoli, dobbiamo risolvere il problema dell'asilo verso il quale non noto una univocità di opinioni nella maggioranza ma uno scimmiottamento di una altalena di pareri, dobbiamo risolvere il problema del centro sempre più abbandonato dalle attività produttive, dobbiamo risolvere il problema delle regole della morale personale e della vita comunale mettendo mano a Statuto e a tutti gli altri possibili documenti necessari, vorrei vedere finalmente la più premiata società sportiva cittadina avere uno spazio che si possa definire tale, vorrei vedere risolto il problema dei posteggi vicino alla nostra unica spiaggia. E poi vorrei tanto altro.............. Ma se dovessi pensare che con un posteggio che risolve poco dello spazio in centro i problemi di Angera siano risolti quasi totalmente sarei molto preoccupato. Io chiedo allora che il sindaco e l'amministrazione tutta smentisca (o eventualmente confermi, sigh) che queste parole e queste idee sono state proferite nella appena passata Commissione. Spero che non sia vero. Altrimenti mi dovrei chiedere: E adesso che avete finito cosa farete? Vivacchiate?

    RispondiElimina
  3. Se fossero necessari cento posti auto per l'Ospedale o eventualmente per il centro paese si dovrebbero vedere ogni giorno tante persone affrante che non sanno dove posteggiare e che vagano alla vana ricerca di un posto. Così non è. Dopo mezzo giro o poco più quella dozzina si automobilisti che non trovano al primo colpo poi trovano un posto. Così la mia idea è che quel parcheggio servirà per le seconde o terze auto delle case che saranno lì costruite, altro che servire per la spesa in paese. Ne bastavano cinquanta di posti per sistemare il tutto e diminuendo l'asfalto avremmo potuto avere più spazio per qualcos'altro. O soldi.

    RispondiElimina
  4. e possibile veder pubblicato quello che prevede l'attuale pgt relativamente alla convenzione Via madonnina
    La convenzione con chi verrò firmata ovvero chi sono i proprietari dell'area ( è un privato singolo piu privati o una società ? attualmente tale area a cosa è destinata
    e il valore attuale con l'attuale destinazione d'uso ai fini catastali e un probabile valore commerciale ( stime )
    una volata firmata la convenzione quale potrà essere il valore commerciale dell'area ( potete fare delle ipotesi i)
    Una volta definita la convenzione è possibile variare i mc edificabili e la tipologia di costruzioni

    cosa consistono gli oneri di urbanizzazione e quanto ammontano e che li pagherebbe
    una volta stabilita la convenzione quanto tempo ha il privato per realizzare le opere
    La brutta parola esproprio esiste ancora , è realizzabile e quanto costa
    altri dettagli tecno economici che ritenete interessanti

    RispondiElimina
  5. Leghista Salviniano26 novembre 2015 16:36

    A come Angera nel suo intervento su Varese news stigmatizza il fatto che la comunicazione della sezione della LEGA NORD di Angera sia firmata solo LEGA NORD DI ANGERA. Cosa doveva fare? Si, forse avrebbero potuto anche citare il nome del segretario della sezione ma almeno non si è appropriata di nomi di altri partiti. LEGA NORD è LEGA NORD cosa dovevano scrivere, evidentemente tutti erano concordi con quella lettera e dunque va bene così.. D'altronde su FB le comunicazioni che pubblica A come Angera non sono firmate. Tutti sanno che quei commenti dovrebbero essere fatte da Marco Brovelli, Dovrebbero ma A come Angera ha altri esponenti importanti. Insomma nelle prime tre righe un leggero tentativo di metterla in polemica per un nome e cognome mancante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse ti riferisci alla passionalità verde ? Che non vuole apparire

      Elimina
  6. Ho letto il comunicato incriminato e devo dire che non ci sono offese o insulti né ci sono sbraiti o altre amenità che invece A come Angera asserisce. Forse in piazza qualcuno alza la voce e gli sbraiti sono assai più in municipio che altrove ma quella lettera è di una correttezza esemplare. A parte un qual'ora con l'apostrofo che grida vendetta al cielo.
    Mi stupisco che il o la giornalista di Varese News, l'articolo non è firmato ma riporta in fondo solo il nome di Brovelli Marco che non mi risulta essere un giornalista abilitato, mi stupisco che si sia prestata a buttare illazioni su insulti e altro che non hanno ragione di essere. O forse devo pensare che Varese News accetta comunicati senza controllare la veridicità dei testi e delle fonti? Preoccupante

    RispondiElimina
  7. Sull'altro blog comunale commentando sul fatto che l'ospedale fosse precedente o successivo alla fabbrica della soara ad un mio commento un signore di nick name rg mi ha corretto scrivendo che l'ospedale si era trasferito non nella villa ma aveva utilizzato un terreno donato per poi costruirvi il fabbricato. Avevo ringraziato della correzione scusandomi perché la notizia che la villa potesse già essere stata costruita prima in quanto mi era stata detta dai miei nonni cinquanta anni fa e avevo preso per buone quelle parole non pensandoci più né controllando. ;a vedo che il mio primo commento di scusa non era stato pubblicato da quel blog, forse perché andato perso? Non so, nel caso l'ho scritto una seconda volta e l'ho riportato anche qua, su questo blog, perché non sia mai che chi mi richiama gentilmente non abbia un mio commento, ringraziamento o dibattimento.

    RispondiElimina
  8. Perché non chiedete al sindaco e alla Fondazione Vedani come pensano di fare arrivare i camion per il cemento del basamento e i camion che porteranno i pezzi prefabbricati transitando su quelle strade ridicole? La via San Quirico è lì da vedere incassata tra terrapieni, le altre vie sono altrettanto piccole e spesso non asfaltate, la via Altinada che potrebbe essere una alternativa non è larga. Insomma mi chiedo se la Fondazione ha già ottenuto qualche promessa non sopra il banco perché il comune costruisca le strade. Ora io chiedo se un accordo del genere esiste e se esiste come si concilia il costo di queste strade con il bilancio comunale. Mi piacerebbe che la Fondazione o il sindaco o qualche suo delegato volessero rispondere. Perché se non ci sono le strade il progetto di quell'asilo è solo uno spreco di soldi e un esercizio di disegno.

    RispondiElimina
  9. Vorrei chiedere agli angeresi cosa intendono per CENTRO CITTÀ. Oggi dopo aver posteggiato in via Achille Piazzi per uscire sono arrivato all'incrocio con via Rocca e ho visto un cartello bianco che indicava CENTRO con la freccia verso via Rocca, ma da lì un'auto per arrivare in centro deve scendere, prendere un pezzo di via Greppi poi in via Paletta per ritrovarsi sul lungolago.
    Io ho sempre pensato che il centro paese si trovasse dal Circolo fino al Museo tenendo come fulcro la Piazza della Chiesa, non certo le strade che quel cartello obbliga a fare, Dunque un cartello inutile soprattutto considerando che chi lo vede ha appena lasciato il centro paese o ci è già passato.

    RispondiElimina
  10. Voglio invitare la gente a guardare GOOGLE MAPS e a chiedere le vie vicine all'Ospedale, dopo di che utilizzare la vista satellitare e non la mappa stradale. Dalle ombre sembrerebbe una tarda mattinata e si vede il posteggio dell'Ospedale non pieno e inoltre si vede il parcheggio sopra la palestra comunale, posteggio con accesso da via Monte Rosa, che può contenere una ventina di auto, completamente vuoto. Di cosa stiamo parlando allora? Della assoluta necessità di 100 posteggi per l'Ospedale quando appena finiti i prelievi il posto all'ingresso si trova e a cento metri c'è un posteggio vuoto? A me sembra che forse quel nuovo posteggio sia fatto per accontentare il privato e le auto di chi compererà quelle villette e niente altro. Viene fatto solo per poter dire "Io l'ho fatto, e altri non ce l'hanno fatta". Cominciate ad indicare bene che in via Monte Rosa ci sono 40 posti auto pubblici e gratuiti invece di tenerne almeno 20 ben nascosti. Tanto per gettare fumo negli occhi anche agli angeresi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusii se LEI non frequenta tutti i giorni i parcheggi che ha indicato, non può fare commenti inutili. Posso aggiungere che al mercoledi anche pochi parcheggi riservati agli operatori dell'ospedale sono occupati da Angeresi Doc!!
      Al sole

      Elimina
    2. Stamattina sono passato vicino all'Ospedale e ho visto frotte di automobilisti piangenti perché non trovavano posteggio, addirittura c'era qualcuno che voleva andare a posteggiare al posteggio della stazione per poi farsela a piedi, altri vendevano al mercato nero il posto che faticosamente si erano accaparrati la notte prima lottando con i cinghiali e con il gelo. Ma fatemi il piacere! Non c'era nessuno di questi. Certo c'era traffico ma non certo da giustificare la costruzione di un megaparcheggio da cento posti che sono il doppio circa di quelli della piazza Parrocchiale o di piazza Garibaldi. Ne sarebbero bastati trenta, forse cinquanta e si sarebbe potuto chiedere al privato con quello che risparmiava dal fare un posteggio meno importante qualche altro di più necessario al paese. E invece no, non avremo la strada di collegamento con la Varesina perché la Solvay non tirerà fuori soldi e non avremo niente altro che tremila metri quadrati di asfalto con pitturata sopra qualche riga. E non spacciamo la strada dalla via Madonnina al posteggio come una conquista del sindaco, quella strada serve alle case da costruire e l'avrebbero fatta comunque.

      Elimina
    3. Egregio signor al sole, non penso che le foto satellitari possano essere così taroccate. le foto indicano tantissimi posti liberi e che viste le ombre era più o meno mezzogiorno ora legale o undici ora solare. Veda lei. Certo non frequento quei posteggi perché posto lo trovo sempre dappertutto senza troppi problemi. Lei indica il mercoledì, io le dico che stamattina, giovedì, giorno di mercato in piazza parrocchiale si trovava posto, in posta idem e al posteggio della palestra tutti i posti tranne un paio erano vuoti. Mi domando dove sono i posti riservati agli operatori dell'Ospedale e quanti posti sono quelli che lei indica. Forse cento che così giustificano il mega posteggio?

      Elimina
    4. Mi scusi signor al sole ma lei come fa a definire inutile un commento? Forse perché lei la pensa in modo diverso? Insomma si mette come il sindaco che le voci dissidenti le tratta a pesci in faccia? Tutti i commenti se non sono offensivi sono utili.

      Elimina
    5. Le foto si possono fare anche di sabato mattina. Cerchiamo di vivere Angera e fare proposte sensate.
      Al sole

      Elimina
    6. La vuole una proposta sensata? Chiediamo al privato di fare un posteggio da 50 posti e con quello che risparmia ci costruisce la famosa sede del CVA o della PROCIV come tanto aveva millantato il sindaco nel settembre 2014 e che adesso sono sparite dai desiderata. Chissà perché? Una sede di una nostra benemerita associazione al posto di qualche posteggio? Era da fare subito. O anche questa proposta per lei non va bene? Mi dica lei al mattino quante auto vede in giro in divieto, dieci? venti? io non penso, penso che saranno meno di dieci e comunque il posteggio della palestra è sempre vuoto, perché indicato malissimo..
      Ha forse qualcosa contro gli angeresi doc?

      Elimina
  11. La prima lezione e le prime pernacchie e risate non bastavano, il responsabile al patrimonio del paese e forse pure il responsabile della circolazione ne hanno combinata un'altra, di cagata. Hanno riposizionato allo stesso posto infelice la rastrelliera per le biciclette, naturalmnete è rimasta vuota e le biciclette erano appoggiate al muro del supermercato. perché la gente non posteggia le biciclette al posto riservato alle moto. Proprio non ci arrivano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stamattina qualche minuto prima delle 11 la rastrelliera era vuota, solo una bici davanti al Conad appoggiata al muro e un'altra appoggiata al muro della banca, davanti alla rastrelliera c'era posteggiata un'auto che la rendeva inservibile (dove erano gli agenti? Volemose bene?) soprattutto perché dietro ad essa l'albero impediva l'utilizzo dalla parte dietro. Se fosse stata messa in un posto accessibile dai due lati sarebbe stato meglio. Inoltre si dice che la volta scorsa. circa due mesi fa. quando quella rastrelliera/cavatappi era stata danneggiata era proprio lì e un'auto facendo manovra le era andata addosso rovinandola. Ora cosa mi fa pensare che un'altra auto non possa fare lo stesso danno? In retro è poco visibile, naturalmente perché è bassa, e lasciarla nello stesso posto di prima mi sembra una craponaggine inutile. Anche il fatto che sia nello stesso posto dei posti riservati alle moto mi sembra un po' .....................così.
      Certo sono tutte due ruote ma una moto difficilmente potrà essere appoggiata ai muri come si può fare invece con le bici. Di fatto il cavatappi stamattina è stato inutilizzabile per almeno un quarto d'ora. Ho fatto spesa e l'auto bianca era ancora posteggiata davanti.

      Elimina
  12. lasciate stare la mia rastrelliera! Il ganassa non ha capito un bel tubo! lasciatemela stare!

    RispondiElimina

I commenti sono liberi ma è attiva la moderazione preventiva.

Chi avesse da fare delle segnalazioni, e volesse mantenere l'anonimato, è pregato di utilizzare l'email angerademocratica@gmail.com. Grazie.