Idee e notizie per Angera 2015 ed oltre. Insieme ad ABC - Angera Bene Comune

lunedì 31 agosto 2015

Nasce Angera Futura

Riceviamo con richiesta di pubblicazione la lettera con cui il Sig. Flavio Barelli comunica la sua uscita dalla maggioranza consiliare e la nascita di un nuovo gruppo.


6 commenti:

  1. Che io sappia prima di questa lettera è stata protocollata un'altra lettera del gruppo CambiAngera e AcomeAngera dove si comunicava l'espulsione del consigliere Barelli dal gruppo di maggioranza... Quindi non mi pare che Barelli se ne sia andato ma invece è stato cacciato dal gruppo di maggioranza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dove è stata protocollata? Forse nel suo negozio/ufficio?

      Elimina
  2. Barelli Flavio31 agosto 2015 14:37

    A me non è stato mai consegnato/notificato e detto nulla.
    La siuazione indicata sopra mi giunge nuova, ma se anche fosse così la cosa non mi turberebbe il sonno.

    Mi rendo conto che ora ci sarà una corsa a chi insulta prima. Io non parteciperò.

    RispondiElimina
  3. Dopo l'intervento di Flavio dello scorso mese mi ero ripromesso di non commentare per quanto possibile, cosa che avevo promesso, ma adesso le uova sono state infrante e la frittata cucinata, dunque ritengo quella promessa ormai passata. Naturalmente non conosco tutto quello che è successo tra questo o quell'assessore, tra consigliere e consigliere, tra sindaco ed assessore, so solo che era una situazione che stava marcendo da molti mesi, da inizio anno quando Barelli aveva visto la delega alla sicurezza assegnata ad una altro consigliere (che ha visto poi questa delega sfilata dopo meno di quattro mesi) e poi quando la carica di assessore e la delega ai servizi sociali sono stati assegnati ad altro consigliere dunque nominato assessore. La neonata delega all'agricoltura io l'ho considerata un contentino come l'ha ben giudicata Barelli. Naturalmente queste sono le cose che in qualsiasi gruppo possono succedere, una antipatia, qualche grezzaggine di troppo da parte di qualcuno possono avere portato una esasperazione eccessiva. In paese alcuni parlano di un disegno particolare ma non ho alcuna prova. Quello che mi dispiace in modo particolare che i contrasti potevano FORSE essere limati se solo ci fosse stata la volontà di parlarne con coloro che avevano fatto gruppo prima delle elezioni, ma ci siamo persi, parlando di sesso degli angeli o addirittura non parlandone più. Io credo che se nel corso di questa CRISI i vecchi fondatori e aderenti a Cambiangera si fossero trovati (io sono, penso, uno degli ultimi arrivati nel gruppo e da circa un anno non ho visto una riunione per discutere democraticamente con tutto il gruppo di cosa fare, di una roading map......................o magari per parlare di Barelli, perché no?) per mettere una pezza non saremmo arrivati dove siamo adesso. Per me è un dispiacere vedere che uno che consideravo tra le colonne del gruppo Cambiangera abbia o sia stato costretto a sbattere la porta. Amen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parole,parole e ancora parole.Dotta si rassegni che stanno per scoppiare altre castagne,come dice il saggio, avere pazienza ed il cadavere del nemico ti passera' davanti trasportato dal fiume.Ultimamente anche Lei mi sembra un pochino lontano dal Ganassa o e una mia sensazione ?

      Elimina
    2. Evidentemente signor Realista lei non ha l'abitudine di leggere quegli ormai pochi commenti che posto qua e là. Ho scritto un paio di mesi orsono che ho tirato i remi in barca e non intendo con queste parole solo dire che scrivo poco ma che ho accantonato l'impegno politico. Io qua sopra ho postato il mio parere, ho postato anche il mio dispiacere che il gruppo non si trovi più. Punto. Se poi lei ci dice che stanno per scoppiare altre castagne evidentemente lei ha anticipazioni che io non ho e che non vado nemmeno cercando, dunque non dovrò fare altro che aspettare e vedere se i suoi vaticini saranno corretti oppure no.

      Elimina

I commenti sono liberi ma è attiva la moderazione preventiva.

Chi avesse da fare delle segnalazioni, e volesse mantenere l'anonimato, è pregato di utilizzare l'email angerademocratica@gmail.com. Grazie.