Idee e notizie per Angera 2015 ed oltre. Insieme ad ABC - Angera Bene Comune

lunedì 27 luglio 2015

DOMENICA 2 AGOSTO: LA LUNGA NOTTE ANGERESE!


9 commenti:

  1. Facciamo festa1 agosto 2015 11:21

    Ora ho visto di tutto. Il Sagrato usato come balera. La prossima volta lo useremo per cucinare le salamelle.
    E' proprio il caso di dire che ad Angera non c'è piu religione!

    RispondiElimina
  2. Mai fine al peggio4 agosto 2015 08:27

    Bene, da buon angerese ho fatto un giro per la notte bianca, credo che i commercianti del centro (che la nuova amministrazione vuole rilanciare) debbano ringraziare l'assessore al commercio e il nuovo comitato di commercianti per aver loro concesso una serata di riposo. Mai vista la via greppi così vuota. Mi piacerebbe sapere cosa pensano i locali del lungolago ad aver avuto così vicini i locali di sopra in trasferta. Credo che anche il comitato abbia la coda di paglia infatti sul loro blog, al contrario di sempre, non hanno postato nessuna immagine.
    Dopo la grande festa dell Madonna della Riva ora la notte bianca.Bravi avanti così, finalmente gente nuova (con i vizi vecchi).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente vieta di proporre idee nuove e migliorative ai nuovi e vecchi responsabili dell'intrattenimento e delle troppe feste del nostro paese dei balocchi. Non si preoccupi più di tanto però. Semmai riuscisse a farle arrivare non le degnerebbero di nessuna attenzione. Tanto quello che vogliono fare, bello o brutto che sia, lo faranno, anche cambiare ogni due mesi l'organizzatore. dodici mesi fa c'era una organizzatrice, segata, poi è arrivata una signora straniera, segata, poi è nata Angera Mercatini, sparita poi è nata Pro Logo (nome pessimo): lei mi sa dire che fine ha fatto oltre alla festicciola di Barzola?, poi sembra arrivata I Love Angera. Auguro lunga vita ma temo che tra un po' molti commercianti ritorneranno nel loro torpore. Ha visto le foto dei venerdì della sciura giulia? Sempre le stesse facce, una cinquantina, ma sempre le stesse facce.

      Elimina
  3. MASSIMO DOTTA5 agosto 2015 22:29

    Non si può certamente avere tutto, chi protesta o lancia frecciate perché in Piazza Parrocchiale fanno il ballo in piazza, chi invece protesta perché in centro non fanno quasi nulla. ma in una cittadina abbastanza piccola come Angera non è possibile riempire il centro con manifestazioni e contemporaneamente riempire pure il lungolago. Se avessero fatto una manifestazione in centro e nulla nell'allea cosa si sarebbe detto? Si può fare solo in uno dei posti. Io consiglierei di girare nei paesi qua attorno e copiare, Per esempio a Travedona o a Monate o anche solo a Lentate ci sono manifestazioni che richiamano migliaia di persone, ma le fanno una sola volta all'anno. Se invece si vogliono fare ogni mese o anche più frequenti tutto diventa difficile, dopo un po' molta gente dirà: " Uffa, le solite cose". Sono scelte che devono maturare e migliorare col tempo. Ad Arona per la Lunga Notte era riempito tutto il lungolago con oltre 200 bancarelle, parecchi palchi di musica, tanti tavoli e stand gastronomici ma appena di là della prima linea di case il centro era vuoto. Anche lì, con una città tre volte Angera, non hanno potuto riempire tutto.

    RispondiElimina
  4. Simone Franceschetto6 agosto 2015 09:11

    La notte bianca è stato un avvenimento riuscito! Si è riuscito a fare sistema con tutti gli enti coinvolti! Complimenti agli organizzatori!

    RispondiElimina
  5. Flavio Barelli7 agosto 2015 16:54

    Alla richiesta di un blogger, sul blog di Cambiangera, circa la presenza (casuale?) del Segretario locale del PD in sala Giunta proprio durante la visita in Angera di Varese News, tra le altre cose il Sindaco risponde: “Stella Tonin, Paolo Bassetti, Sergio Brentan e altri si affacciano sovente alle porte del comune per gentilezza istituzionale, per richieste, per confronto…e con tutti scambiamo volentieri 2 chiacchiere perché sappiamo che potrebbero essere utili nel nostro rapporto con la città e con le altre realtà, per correggere il tiro o per far capire loro i nostri intendimenti”. Ora io, quasi quotidianamente, mi trovo a bere un caffè con Stella Tonin e dai discorsi fatti al bar non ho notizie di questi incontri, Ma di questo, se ne avrà voglia (e per come la conosco io non ne avrà), sarà il Segretario locale della Lega a chiarire.
    Credo comunque che, se ci fossero stati veramente questi incontri nella Casa comunale forse non sarebbe successo che il Sig. Sindaco mi proponesse prima la carica di capo gruppo con altre deleghe per poi arrivare all’assegnazione ad altra persona in quanto: ”io sono troppo coinvolto politicamente”.
    Ora però vorrei spiegare quale è il mio coinvolgimento politico con la Lega:
    - una tessera rilasciata ai sostenitori (costo € 20.00 annuali) che non ti dà diritto a nulla, non puoi partecipare a incontri, votazioni o dibattiti, non puoi nemmeno partecipare come manovale ai famosi gazebo che ogni tanto organizzano. Sono sostenitore dal 2012, coinvolto dall’attuale Sindaco e quindi condizione a lui nota;
    - il già sopra citato momento conviviale, dove si beve un caffè nell’area aperta di un locale di Angera, sotto lo sguardo di tutti e con la presenza al tavolo di altre persone, dove si parla di tutto, compreso il bene di Angera.
    Resta il fatto che nonostante il mio presunto coinvolgimento nella Lega, il mio compito ai Servizi Sociali (anche secondo quanto riferisce l’attuale Assessore in carica sulle pagine della Prealpina del 06 agosto u.s.) è sempre stato all’altezza.
    Vi ringrazio per lo spazio e scuate se il post non c'entra nulla con l'argomento principale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io Sto Con Barelli7 agosto 2015 17:56

      Sappiamo benissimo che la presenza come gramigna di qualche segretario di partito locale e la poca presenza di altri potrebbe non dire nulla. Ma in questo caso, come anche il siluramento del signor Barelli mitigata con una delega neoinventata e di fatto minima se non ridicola, direi che è frutto di una precisa manovra per diminuire la componente pro Molgora del consiglio comunale. Considerando la signora di Capronno come battitore libero e non schierata, considerato Barelli ormai perso, a favore del sindaco ne rimangono tre, ma solo forse, mentre tre altri sono sicuramente dall'altro lato della coalizione ed è verso questi che opera il segretario del PD. Se poi la scusa per non avere dato a Barelli la nomina a capogruppo a causa di un coinvolgimento politico ricordo al sindaco di chiedere a qualche altro assessore o assessora se mai hanno tentato di chiedere la tessera di un partito. Ininfluente potrebbe essere che la tessere è stata rifiutata, il fatto grave è prima. Da Angera da Bere (vivere) a Cambiangera poi ad A come Angera fino al PD. dimostrazione di un disordine mentale nelle scelte politiche. Una in/e voluzione troppo veloce e preoccupante.
      IO STO CON BARELLI

      Elimina
  6. Visto che la signora Beatrice Borromeo e il signor Pierre Casiraghi sono semplicemente delle persone normali come tutti, a parte i soldi che escono da ogni buco, e non sono assolutamente nobili, tra l'altro una delle due persone è nata nemmeno da un matrimonio regolare mi domando cosa ci fa con la fascia e sorriso a sessantaquattrodenti il nostro sindaco. perché quando ci sono matrimoni di gente di Angera che magari hanno una attività e danno lavoro ad angeresi questi non si presenta con la fascia a rendere omaggio. Forse perché questi angeresi sono poco danarosi e non hanno l'abitudine di fare promesse al vento come le fanno i Borromeo?

    RispondiElimina
  7. So che è un argomento trito e ritrito e che nel passato ho scritto sui blog, come ho anche scritto più indietro nel tempo all'allora sindaca Magda Cogliati (che mi ha gentilmente risposto convocandomi), ma non mi stancherò mai di ritornarci sopra: VIA EUROPA, ormai da troppi anni questi trecento metri sono diventati una pista prove per auto di Formula UNO per moto di GP1. Nel passato talvolta capitava di vedere appostati vicino al cantiere Rossato un paio di agenti della Polizia Locale o, sempre talvolta, una pattuglia dei Carabinieri ma adesso queste presenze sono sempre più limitate, la Polizia Locale preferisce stare vicino al nostro cimitero e i Carabinieri invece li vedo in via Varesina vicino ai bambù della Soara. Insomma via Europa è lasciata sola, come sempre è stato salvo piccoli intervalli, non abbiamo nemmeno un dissuasore della velocità, non abbiamo uno spazio con strisce pedonali, l'illuminazione non è così incredibile (ma forse questo vale per troppe strade comunali, e stanno sempre pensando a 24 lampioni in riva al lago dove passa nessuno). Nel tempo qualche incidente, sempre troppi, un morto, cani e gatti arrotati ogni anno. Invece di mettere le telecamere a Capronno perché non pensate a strade dove i centoventi all'ora e passa sono la normalità? Eppure ci abita gente, ci sono case con bambini. Boh, misteri!

    RispondiElimina

I commenti sono liberi ma è attiva la moderazione preventiva.

Chi avesse da fare delle segnalazioni, e volesse mantenere l'anonimato, è pregato di utilizzare l'email angerademocratica@gmail.com. Grazie.