Idee e notizie per Angera 2015 ed oltre. Insieme ad ABC - Angera Bene Comune

giovedì 9 luglio 2015

ALFIERI: “L’ospedale di Varese deve assorbire tutta l’azienda di Gallarate”

Il segretario lombardo del PD Alfieri evidenzia i punti critici della riforma sanitaria e mette in guardia sulla riorganizzazione: "L'attuale proposta mette a rischio gli investimenti sul Del Ponte"

 ARTICOLO VARESE NEWS

47 commenti:

  1. MASSIMO DOTTA9 luglio 2015 14:27

    Allora se al DelPonte dovrà arrivare tutta l'area MAMMA + BAMBINO e se l'azienda sanitaria di Varese dovrà assorbire tutta l'area dell'azienda di Gallarate temo che il reparto di MATERNITÀ del CARLO ONDOLI potrebbe avere le ore contate. Secondo me è una stronzata pazzesca, veramente allucinante, quando si hanno presidi ospedalieri comodi e capaci a pochi chilometri si vogliono intasare altre strutture per di più nel centro di una città già spesso con un traffico al collasso. Invece di avere vicino la propria famiglia, il proprio neonato lo si manda a Varese. Ma siamo capaci di pensare? Piccolo è bello,

    RispondiElimina
  2. Simone Franceschetto10 luglio 2015 08:59

    Secondo me, ed è la posizione del PD Lombardo di Alfieri e Borghetti, gli ospedali dovranno sempre più avere una vocazione, Non si possono più avere, per ragioni di efficienza ed efficacia, ospedali vicini generalisti a 360 gradi, ma ognuno dovrebbe mantenere dentro di se quelle attività primarie (core) in cui eccelle al meglio. Poi penso anche che bisogna ridurre il divario tra pubblico e privato. Io penso che non è più accettabile avere liste di attesa di tanti mesi nel pubblico (questo è dis-servizio). Non so se è un problema di risorse e di mala gestione, ma il cittadino comune non deve essere obbligato ad andare ad una clinica privata, ma deve avere la facoltà di scegliere. Quindi il pubblico deve avere logiche di efficienza ed efficacia che spesso, purtroppo, si trovano solo nel privato.
    Un'altra proposta del PD lombardo: esenzione dei ticket per tutti i redditi sotto i 30.000 Euro..una proposta equa e giusta...ed introdurre scaglioni di ticket in base al prorio reddito. Purtroppo penso che la maggioranza regionale dei centro-destra non voglia sentire...il PD ha pronta questa proposta da oltre un anno. Cmq tutta la presentrazione con le slide sono inserite inserite in questo blog dopo la serata che abbiamo fatto a metà maggio ad Angera con Borgetti e Soma. Saluti

    RispondiElimina
  3. Mi va forse bene avere ospedali specializzati nell'alta medicina. Non tutti gli ospedali potranno curare i tumori, fare un intervento al cuore o tentare di trapiantare un pancreas, ma una pronto soccorso, appendicite, operazioni di chirurgia diciamo normale e naturalmente far nascere un bambino non deve essere accentrato in un posto lontano e ovviamente scomodo (caso Del Ponte. Mai provato ad arrivarci al mattino da Angera? almeno un'ora tra tragitto posteggio e così via e quasi altrettanto al ritorno). Per questo sono in disaccordo con far assorbire ad un solo nucleo tutte le risorse come volete voi, almeno per i comparti meno iper specializzati.

    RispondiElimina
  4. Altro Consiglio Comunale farsa. Però finalmente il sindaco ha detto una verità e cioè: HO DECISO CHE NON VALE PIU' LA PENNA BUTTARE SOLDI NELL'ASILO CHE SPROFONDA E L'HO DECISO SENZA DIRLO A NESSUNO DELLA MIA MAGGIORANZA. Stupende le facce degli amministratori seduti al tavolo di comando, specialmente di quelle due o tre persone che pensano dii contare, di dire e di imporre la loro opinione.
    Dalla nostra amministrazione traspare unione, condivisione, unità d'intenti e coesione da tutti i pori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi puoi dire quando è stato fatto questo consiglio comunale? Non ho trovato nessuna convocazione sul sito del comune e nemmeno ho fatto caso ad avvisi nei negozi. Forse l'hanno fatto di nascosto per non fare vedere alla gente tutto il caos che hanno messo in piedi con la rimescolatura degli assessori? E poi mi sarebbe veramente piaciuto vedere la faccia di alcuni consiglieri che sempre sui loro siti o loro pagine sembrava volessero andare avanti in quel progetto. È certo comunque che se questo consiglio comunale è stato fatto senza avvisare la popolazione è stata compiuta una mancanza di attenzione e uno sberleffo alla democrazia partecipata di cui tanto vanno fieri. Democrazia partecipata? Si, certo, da loro e dai pochi loro amici rimasti.

      Elimina
    2. Oggi il sindaco non si è visto alla manifestazione in piazza. Vacanze? Defenestrazione?

      Elimina
    3. Ci sarà da Ridere12 luglio 2015 17:46

      Si sente dire in giro che uno dei candidati alle elezioni per Cambiangera voglia donare un suo terreno al comune per edificare un asilo. Però da quanto ho capito quel terreno non ha nemmeno una strada decente che lo raggiunga e dunque oltre al costo dell'asilo che sarà a carico del comune bisognerà trovare il modo di fare un anello stradale che possa essere comodo. Io dubito che si possa realizzare bene anche perché porterebbe un aggravio di traffico alle strade attorno al nostro ospedale e alle scuole elementari e medie. Il comune penso che ha in giro altri terreni ben più comodi senza dover costruire nuove strade. Forse allora è per questo progetto con uno dei suoi compagni di lista che il sindaco ha fatto quell'annuncio. Il vice sindaco aveva sempre detto che sarebbe andato avanti nel progetto di via Arena. Ci sarà da ridere.

      Elimina
    4. Più che ridere per ora si piange !
      A mio avviso è giunto il momento di mandare a casa queste persone !!
      Non abbiamo visto una sola cosa utile per il paese e la vita quotidiana...solo un grande baldoria !
      Altro che democrazia partecipata !
      Questi non ascoltano nessuno e prendono pure in giro !

      Elimina
    5. Apparentemente è passato nei giorni scorsi un Consiglio Comunale però malauguratamente non pubblicizzato, io sul sito del comune ho guardato e non ho visto alcuna notizia. A meno che i commenti qua sopra si riferiscano ad altro consiglio fatto in giugno. Boh, prendo allora per buone le parole dell'anonimo dell'11 luglio che riferisce di una presa di posizione del sindaco a riguardo dell'asilo di via Arena. Devo dire che non era difficile pensare che alla fine il buon senso sarebbe emerso (almeno un pochettino). Io lo stavo dicendo ormai dal 2013 che, a malincuore, si sarebbe dovuto abbandonare quel progetto che si sarebbe nel tempo dimostrato, se continuato, un pozzo con un fondo così in basso che avrebbe bloccato quelle poche finanze comunali per anni togliendo risorse ad altre realizzazioni, purtroppo non si parla più (o almeno è proprio sotto traccia e si vocifera di qualcosa sopra le vecchie darsene del Johnson) della sede della Canottieri. Tornando all'asilo ora si tratta di trovare un posto sicuro, pianeggiante, asciutto, comodo per la viabilità dove si potrà con più discernimento costruire un'opera che vada bene con i chiari di luna attuali, con attenzione naturalmente alle dinamiche della nostra natalità e delle ipotesi di sviluppo demografico del nostro paese, dobbiamo cercare di avere spazio affinché almeno per i prossimi venticinque o trent'anni sia funzionale al numero di bambini previsti, sappiamo quanti sono iscritti adesso, occorrerà fare un bell'esame di coscienza per non trovarsi spiazzati nel breve futuro e non dover essere obbligati a rifiutare nuovi iscritti. Abbiamo per intanto uno spazio in centro con un contratto lungo, trovo l'accesso viabilistico abbastanza scomodo, ma c'è e permette di non trovarsi con l'acqua alla gola e dunque ben venga perché darà tempo di scegliere per il meglio..

      Elimina
  5. Forse solo sana vergogna

    RispondiElimina
  6. Senza speranze !12 luglio 2015 14:26

    Sana vergogna nel vedere come è conciato il pratone davanti al Comune !
    Abbiano almeno il buon gusto di togliere i cartelli che indicano il rispetto dell'ambiente !
    Angera sta diventando la cittadina "prostituta " del Lago Maggiore !
    Che scempio!!!!!

    RispondiElimina
  7. Su A come Angera si legge che il rimpasto e le modifiche sono fatti nell'esclusivo interesse della comunità. Dobbiamo dedurne che il povero assessore ben due volte defenestrato non agiva con tale interesse?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza speranze due13 luglio 2015 10:18

      Come se mettessero Veronesi invece che alla Sanità alle Infrastrutture o alla Difesa, mettere gente che non ha competenza per tentare di coprire magagne e litigi interni. Almeno fossero dei politici abili ma se ne vedono così pochi, anzi quasi nessuno.

      Elimina
  8. Simone Franceschetto13 luglio 2015 11:16

    Credo che, dopo che la riforma abbia proseguito il suo iter verso l'approvazione, ad Angera sarebbe interessante organizzazre un momento di di dibattito per il prossimo autunno/inverno coinvolgendo diverse forze politiche (di maggioranza e minoranza) della Regione Lombardia. Per capire come e quanto l'Ospedale di Angera viene impattato

    RispondiElimina
  9. senza speranza13 luglio 2015 14:20

    Invece di fare tante ilazioni o invenzioni perchè tu Simone che ormai sei accasato politicamente con la neo assessore alla sicurezza non ci racconti come è veramente la situazione?
    E' vero che la maggioranza è allo sbando, ma anche noi non siamo messi meglio.
    Se un assessore in carica eletta con il centro destra frequenta tutte le situazioni che organizza il PD facendosi fotografare sulla prealpina come prova cosa dobbiamo pensare? Ma il PD varesino cosa dice?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simone Franceschetto14 luglio 2015 09:01

      Non è proprio come dice...si informi meglio e troverà le giuste risposte...buona giornata e tante buone cose :-)

      Elimina
    2. Cavallo di Troia14 luglio 2015 10:24

      Non riesco a capire chi dei due funge da cavallo di troia, se l'assessora al commercio e sicurezza indirizzata dal suo leader per portare vicino al suo comitato qualche frangia del PD oppure se è il segretario della locale sezione del PD che vuole avvicinarsi al fine di prepararsi per future alleanze. Tutta una questione di cadreghini per pararsi il didietro quando la coalizione che oggi governa imploderà su se stessa o esploderà. Da qualsiasi angolazione la si guardi questa faccenda devo solo dire che non siamo messi bene.

      Elimina
    3. Egregio signor Franceschetto, invece di fare senpre il misterioso ce lo dica lei come stanno le cose che tanti simpatizzanti non addetti ai lavori sono proprio curiosi

      Elimina
    4. Simone Franceschetto15 luglio 2015 13:47

      scusate ma non posso dialogare con anonimi..sarebbe molto maleducato...se non avete la coda di paglia, firmatevi...scivetemi in privato: simone.franceschetto@gmail.com
      saluti olè!!!

      Elimina
    5. Non è il caso di rispondere a cittadini che pongono domande sempre con questa " boria" ....Olè! Olè che cosa ????
      Visto che ormai la vediamo spesso fotografato accanto a sindaco e assessori, visto che leggiamo ovunque i suoi elogi rivolti alla maggioranza che sta amministrando Angera....è ovvio che le persone si chiedono " Chi è costui " ...Che ruolo ha ?
      E' lei il personaggio pubblico ...
      O no ?!

      Elimina
    6. Io penso che ognuno abbia il diritto di presentarsi e mettere commenti o idee utilizzato l'anonimato. Io nel corso di questi quattro anni di blog non mi sono quasi mai rifiutato di rispondere a chi mi tirava in ballo quando proponeva idee, postava critiche che volevano essere costruttive, segnalava casi ed idee, nonostante quasi sempre questi non si presentavano con il loro nome ma con pseudonimi e soprannomi di fantasia, talvolta ho usato pure io pseudonimi che hanno fatto la storia del blog Cambiangera. Certo alcune volte mi sono rifiutato di rispondere (a malincuore) a coloro che mi citavano solo per loro "libidine" senza alcuno scopo che la polemica fine a se stessa contro di me ma in genere rispondevo anche agli insulti. Ma bisogna anche mettere in conto che alcuni sono gli eponimi del mio spesso citato esempio preclaro di fuga dei cervelli. Dunque capisco la ritrosia di molti a scrivere il proprio nome, magari per una piccola vergogna, magari per una voglia di quieto vivere, magari per una piccola paura, può darsi. Certo che capisco anche quelle persone che leggendo commenti e domande sui suoi atteggiamenti di apertura a questa amministrazione si fanno domande, assolutamente lecite, soprattutto se poi vedono pubblicate foto di abbracci inequivocabili. Non tutta la vita uno deve essere avversario di qualcun altro, ci mancherebbe, cambiare idea è in fondo la prova che si hanno idee di riserva. E spesso è una dote.........che non è detto tutti capiscano, apprezzino e approvino. Provi allora a spiegare a coloro che hanno votato contro questa amministrazione gli scopi di questi chiari avvicinamenti. Ci sarà una tattica, ci sarà una strategia, che in alcuni passati commenti (non miei) non sembrano essere capiti e condivisi. Naturalmente questa domanda potrebbe benissimo essere speculare e venire da coloro che invece questa amministrazione hanno votato e dunque diretta ad altre persone. Mi piacerebbe che lei rispondesse alle domande che qualche giorno fa l'anonimo "senza speranza" ha postato, senza però usare voli pindarici ma risposte chiare, capibili e ben circostanziate. Sa, io sono un curiosone, e ancora adesso, che cerco di stare a margine, troppe persone quando scendo in paese a fare la spesa mi fanno domande ^che mi danno difficoltà nel rispondere.

      Elimina
    7. Simone Franceschetto15 luglio 2015 19:27

      gli anonimi dovrebbero avere almeno la decenza di firmarsi...cmq ho già spiegato tutto in modo trasparente.
      Cordiali saluti e tante buone cose:-)

      Elimina
    8. Egregio signor Franceschetto, io mi sono firmato e ho chiesto che si ponesse risposta alle domande che erano state postate qualche giorno fa dal commentatore "Senza Speranza". Vedo invece che, come ero ASSOLUTAMENTE SICURO che lei non avrebbe voluto o potuto rispondere ma avrebbe ancora menato il can per l'aia con 'sta storia degli anonimi. Il problema per lei è che adesso uno che si firma e fa domande lo ha trovato e se vuole mantenere quello che promette dovrà rispondere. A meno che le parole, anche se scritte, siano come rugiada al sole del mattino.........volano via velocemente senza lasciare traccia. Dunque le riscriverò in questo intervento le domande che tante si pongono e che vorrebbero capire bene:
      1) Invece di fare tante illazioni o invenzioni perché tu Simone che ormai sei accasato politicamente con la neo assessore alla sicurezza non ci racconti come è veramente la situazione?
      2) Se un assessore in carica eletta con il centro destra frequenta tutte le situazioni che organizza il PD facendosi fotografare sulla prealpina come prova cosa dobbiamo pensare? Ma il PD varesino cosa dice?
      E tanto che ci sono farò mie le domande che ieri ha posto il commentatore che si firma "Educazione"
      3) Non è il caso di rispondere a cittadini che pongono domande sempre con questa " boria" ....Olè! Olè che cosa ????
      4) Visto che ormai la vediamo spesso fotografato accanto a sindaco e assessori, visto che leggiamo ovunque i suoi elogi rivolti alla maggioranza che sta amministrando Angera....è ovvio che le persone si chiedono " Chi è costui " ...Che ruolo ha ?
      Le ricordo che il 15 luglio alle 13:47 lei ha ribadito che non dialoga con anonimi,.................... Bene, ma io non sono un anonimo.

      Elimina
    9. Simone Franceschetto16 luglio 2015 13:43

      Brevi risposte alle tue domande sig. Dotta (almeno tu hai la decenza di firmarti)...se vuoi più dettagli, scrivimi pure in privato o parliamone a voce...sono sempre disponibili ad incontrare le persone per il PD e la politica:

      1) Nessu accasamento...non ne ho mai avuto bisogno. Faccio politica per passione non per ritorni personali (come invece Angera in passato è stata piena di personaggi così conciati e di basso livello).
      2) Ti spiego un attimo l'ABC (mi stupisce che fai una simile affermazione): la lista di Molgora che ha vinto meritatamente nel 2014 era COMPLETAMENTE CIVICA e non di centrodestra (infatti non ha voluto coerentemente l'appoggio da nessun partito politico). Noi del PD invece abbiamo fatto una nostra scelta - giusta o sbagliata che sia- (sopra nel banner del sito puoi capire dai simboli). A wuel tempo ci sembrava essere la scelta più corretta. Il PD varesino lo frequento dal 2007 da quando è nato il PD e si fidano e credono in me...il rapporto di fiducia va costruito e mantenuto nel tempo. Il PD varesino è informato dal sottoscritto da tutti gli avvenimenti locali.
      3) Olè!!! #DOTTASTAISERENO ..... :-))) dai un pò di ironia
      4) Sono il segretario locale del PD, in carica fino all'autunno/inverno 2017 (insieme al mio direttivo). In più sono coordinatore del PD dei Laghi (9 circoli con 21 comuni). Infine faccio parte dell'assembla provinciale PD, dei comitati provinciali per Matteo Renzi e del gruppo di lavoro provinciale PD di Economia , Lavoro e Impresa. Insomma la politica un pò mi impegna. Foto o mica foto...il tuo commento è di una bassezza infine: io parlo e mi confronto con ogni parte politica e ho anche molti amici che non sono di centrosinistra.
      5) Ora io ho una domanda per te: non facevi parte di Cambiangera? e ora operchè ne parli male? forse non ti è stato dato il tuo spazio che credevi?
      6) contattami e ci pigliamo un caffè insieme in Bruschera
      7) saluti e tante buone cose

      Elimina
    10. Alessandro Brovelli16 luglio 2015 14:27

      La mia posizione è radicalmente diversa da quella di Simone, e credo sia così anche per il 98% del gruppo di Angera Democratica. Io ho sostenuto e sostengo ABC, e credo fermamente che la nostra scelta sia stata fondamentalmente corretta. Di conseguenza mi comporterò coerentemente in futuro, cioè NON appoggerò l'attuale maggioranza.
      Detto questo, Simone ha tutti i diritti di prendere delle posizioni diverse, da privato cittadino. Io ritengo però che da segretario del PD locale dovrebbe essere molto più cauto, in quanto il segretario è di fatto anche il portavoce del gruppo, e quindi dovrebbe (deve!) esprimerne la linea.
      Ho (abbiamo) già espresso a Simone le nostre perplessità riguardo al suo modo di porsi, a settembre ne riparliamo e traiamo le conclusioni.
      Questo vale anche per la superficialità con cui spesso si pone, e che utilizza per rispondere alle critiche. La forma è sostanza, in questo contesto.

      Elimina
    11. Simone Franceschetto16 luglio 2015 15:10

      Alessandro, non è mia intenzione fare polemica e seguirti nelle tue polemiche. Ho semplicemente risposto a Dotta sui diversi punti sollevati, La mia risposta è stata chiara e coerente.
      Se vuoi spiegazioni scrivimi o chiamami in privato.
      Saluti
      Simone

      Elimina
    12. Grazie delle risposte, ho dovuto risolvermi a fare un copia incolla di domande di alcuni commentatori che proprio non conosco ma che ritenevo interessanti nonostante lei si rifiutasse ogni volta di rispondere. Un atteggiamento che non mi piace è usare ironia contro persone che per loro ragioni pongono domande lecite, lecite, lecite, ma non osano scrivere il loro nome. Non vuol dire vigliaccheria usare uno pseudonimo anche se ognuno è libero di pensarlo. Il punto 2 è un po' incasinato, in alto avete l'accenno a che siate con ABC ma le parole scritte dimostrano un grande dubbio quando cita "a wuel tempo ci sembrava essere la scelta più corretta": non lo è più?
      Sul suo punto 3 non merita risposta.
      Il punto 4, come gli altri è un commento di altri derivante dal classico copia incolla e dunque la bassezza che lei reclama non è la mia idea e nemmeno vedo una siffatta bassezza, anche se io penso ad una linea di opposizione diversa dalla sua. Per esempio trovo di una maleducazione estrema non rispondere e nascondersi dietro il solito trito discorso degli anonimi in un blog dove l'anonimato viene permesso a condizione che i commenti non siano offensivi. Ma ognuno ha le proprie sensibilità. Contento lei.
      Punto 5: Io facevo parte di Cambiangera, certamente, sono stato uno di quello che ha molto lavorato durante le elezioni e anche dopo, per esempio ho preparato un Codice Etico pochissimi mesi dopo le votazioni ma sembra sia stato perso nei meandri della politica, a allora l'ho presentato alle varie forze politiche di destra e sinistra civiche e politiche, che ne facciano quello che vogliono. Io ritengo che prima di iniziare qualsiasi lavoro occorrerebbe darsi regole, anche perché era presente nei programmi elettorali. È pronto da ottobre 2014 e a detta di alcuni tecnici è fatto molto bene ma è là da qualche parte e l'adozione avrebbe comportato un lavoro di pochissimo tempo. Ho lavorato per dare un futuro al vecchio Cinema Roma ma sembra che interessi a nessuno dell'amministrazione o almeno che non si abbia tempo per questa "patata". Ho sofferto quando il gruppo non si trovava per discutere ma lasciava passare mesi e mesi e mesi tra un incontro e l'altro. E questo non mi piace. Unito al fatto che alcune mie idee di urbanistica erano diverse dal sentire comune tipo "Asilo" o altro mi sono risolto a mettermi in disparte. Anche se quando mi viene chiesto un parere non mi esimo. Ho martellato pesantemente amici delle passate amministrazioni e dunque mi sento libero. Mi dispiace, ma va bene così. Per il resto nulla da dire. Cordiali saluti.

      Elimina
    13. Per Franceschetto: risposta al punto due:
      La lista di Molgora era talmente civica che:
      - Il Sindaco alle scorse elezioni era candidato per la Lega;
      - Il Vice Sindaco ha lavorato in tutti i partiti di centro destra da AN a FLI alla DC e a FI;
      - un consigliere già tesserato per FI;
      - un consigliere apertamente schierato per la Lega;
      - un'Assessore di area CL;
      - in campagna elettorale circolava una lettera di Forza Italia che affermava di appoggiare la Lista Molgora;
      Ora, a me la politica come mestiere non interessa, ma Le assicuro che il suo acume politico è da rivedere. Cordialmente

      Elimina
    14. http://newdemocraziacristiana.blogspot.it/2013/04/marco-brovelli-di-varese-e-il-nuovo.html

      Elimina
    15. Buona sera a tutti,la polemica con Franceschetto la trovo veramente stucchevole.Questo signor nessuno quanti voti rappresenta?Io alle ultime elezioni ho votato per ABC,con preferenza a Brovelli che purtroppo non e' stato eletto,ora mi domando se sta lavorando o tramando con i signori del centrodestra lo sapremo presto,state solo dando importanza ad un giovane rampante che ad Angera non rappresenta nessuno.UN consiglio ignoratelo sicuramente' oteerete di piu' visto la sua arroganza e suoerbia nelle sue risposte.IO mi firmo REALISTA solo perche' guardo la realta'.Buona sera a tutti e mi raccomando ignoratelo.

      Elimina
    16. Vuoi vedere che il resto del PD si sta accorgendo che il suo segretario non è del PD

      E adesso Franceschetto invece di prendersela con gli anonimi risponda più chiaramente alle domande che le pongono e chiarisca la sua posizione,... difficile da capire.

      Elimina
    17. Simone Franceschetto16 luglio 2015 23:17

      Non commento più a privati con la coda di paglia e perditempo. Firmatevi...nessuono vi mangia :-)))))))
      Tante buone cose e tanta felicità :-)))))

      Elimina
    18. Ma Cambiangera esiste ancora?

      Elimina
    19. @anonimo delle 22:49 puoi spiegare perchè NO. Perchè gli aderenti hanno avuto tutti il posto desiderato.

      Elimina
    20. @anonimo del 18 luglio 00:4820 luglio 2015 11:06

      Se un comitato serve solo a dare ai suoi componenti il posto desiderato in una amministrazione e niente di più vuol dire che questo comitato non ha nessun ideale ma fa solo i conti con i propri tornaconti. Come un qualsiasi ex sindaco o ex assessore che il comitato aveva combattuto. Che pena.

      Elimina
    21. Caro Alessandro voi potete asserire tutto quello che volete ma noi vediamo che alla serata conclusiva del Corto ad accompagnare l'On. Gadda c'era il segretario Franceschetto con la nuova Marzetta Assessore di questa Amministrazione. Devo dirti che siamo leggermente confusi

      Elimina
    22. Simone Franceschetto21 luglio 2015 15:48

      Non ci vedo niente di male. Un incontro riuscito di CortoMaggiore...per il bene di Angera...

      Elimina
    23. Caro Simone io sono anonimo ricordati, almeno in questo cerca di essere cooerente!!!!!

      Elimina
    24. Il Franceschetto ,fermatelo

      Elimina
    25. L' oratorio estivo è finito e per chi non ha nonni, zii, parenti vari, il p
      roblema a chi affidare i propri figli diventa ,molto serio.
      La nuova maggioranza? PD +Marzetta + non so chi altro oltre alle manifestazioni ludiche (che non trovo deprecabili per principio ) che le priorità "per il bene di Angera " sono altre.
      Basterebbe guardare Ranco dove il problema è stato affrontato e risolto.Già ma li forse ci sono persone che hanno presente i problemi.
      Mi fa specie che il vicesindaco, che lavora in quel di Ranco, non si accorga e suggerisca le priorità

      Elimina
  10. Ma né a ciapà i ratt13 luglio 2015 18:13

    Un po' di tempo fa eravamo stati invitati ad iscriverci sul sito del comune alla newsletter di Angera con la "promessa" che questa newsletter avrebbe avuto una cadenza periodica frequente per avvisare la popolazione di quello che avveniva. Sembra che da qualche mese questa newsletter sia ormai andata in pensione, forse sono uscite due o tre puntate. Evidentemente non hanno ormai più nulla da dire e anche questa mossa di democrazia è andata a ciapà i ratt.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la newsletter serve a far sapere alla popolazione cosa si è fatto e cosa si è deciso. Il fatto che non arriva più la dice lunga. A meno che volete sapere chi hanno trombato o quante persone ha piazzato nei posti che contano il vicesindaco.

      Elimina
    2. Come troppe cose che vengono iniziate, portate avanti per un po' di tempo e poi dimenticate. Ormai si potrebbe pensare che diventerà un marchio di fabbrica. Uno fa l'assessore per un po' di tempo e poi viene silurato. Questo notiziario doveva uscire ogni 15 giorni. Ma quante volte quindici giorni sono passati dall'ultima uscita?

      Elimina
    3. Avevano fatto suonare le trombe per questa newsletter, sembrava un avvicinamento alla popolazione, la tanto sbandierata democrazia partecipata, ma cosa c'è di partecipato in un avviso, o in due, qualcuno me lo deve dire, Ora invece hanno deciso che il popolo bue è meglio che stia ignorante di quello che succede. Stendere una nebbia di festicciole per nascondere i veri problemi, per nascondere il fatto che non sanno bene cosa fare.

      Elimina
  11. Certo la newsletter difficilmente ci avrebbe spiegato cosa abbia mai fatto l'ex bi-assessore per aver perso ben due assessorati in poco tempo....
    Meglio sicuramente che non ci arrivi più perché sarebbero capaci di dirci che è stato lui a volersi dimettere e ... Beato chi ci crede

    RispondiElimina

I commenti sono liberi ma è attiva la moderazione preventiva.

Chi avesse da fare delle segnalazioni, e volesse mantenere l'anonimato, è pregato di utilizzare l'email angerademocratica@gmail.com. Grazie.