Idee e notizie per Angera 2015 ed oltre. Insieme ad ABC - Angera Bene Comune

venerdì 1 maggio 2015

1° MAGGIO


L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.


Ecco questo, come tutti ben sanno, è l'art. 1 della Costituzione della Repubblica Italiana. Una costituzione che al 1° articolo dei Principi Fondamentali,  pone l'accento oltre che sulla sovranità popolare sul LAVORO.

Tempo fa, quando non vi erano grossi problemi in termini di occupazione, circolava una storiella in merito alla definizione di lavoro il cui senso pressapoco era questo: " il lavoro è quella cosa, inventata dall'uomo, per renderlo il più simile possibile alla bestia".
Abbandonando le storielle da raccontarsi al bar e facilitati dal momento di crisi economica che il ns paese sta vivendo, possiamo comprendere a pieno il perchè il "lavoro" è stato citato nel 1° art. dei Principi Fondamentali.
I padri fondatori lo hanno messo al 1° posto perchè il lavoro da DIGNITA' all'uomo (scrivendo uomo intendo "genere umano", quindi senza alcuna distinzione di sesso).

Il lavoro, esercitato onestamente, svolto sotto qualsiasi veste (operaio; casalinga/o; impiegato; dirigente) ed in qualsiasi forma (dipendente; lavoratore autonomo; imprenditore) da dignità in quanto permette di avere quell'indipendenza economica la quale consente di mantenere la libertà sociale, evitandoci di cadere, ns. malgrado, in forme disgustose di servilismo!

Lavoro quindi come "arma" di pacificazione sociale. Lavoro volto alla realizzazione delle speranze e dei desideri di ciascuno, regalandoci così la fiducia nel futuro che è necessaria al progresso (sostenibile) e allo sviluppo socio/culturale del ns. paese.

Parlando di fiducia nel futuro non si può fare a meno di pensare a tutti quei giovani che, disoccupati o in possesso di lavori precari (la disoccupazione fra i giovani è arrivata a circa il 43%!!!!!), hanno la visione di un "domani" cupo, triste, da vivere alla giornata, senza poter fare progetti per se e per il paese.

Con l'auspicio che il quadro economico del ns. paese possa migliorare, consentendo in tal modo la ripresa del lavoro e quindi la formazione di nuovi posti di lavoro in grado di consentire l'avverarsi di quanto ho esposto nelle righe precedenti ed in grado di dare futuro ai giovani auguro a tutti:

BUON 1° MAGGIO


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono liberi ma è attiva la moderazione preventiva.

Chi avesse da fare delle segnalazioni, e volesse mantenere l'anonimato, è pregato di utilizzare l'email angerademocratica@gmail.com. Grazie.