Idee e notizie per Angera 2015 ed oltre. Insieme ad ABC - Angera Bene Comune

sabato 1 febbraio 2014

Sui commenti ai post

Fino ad ora abbiamo consentito commenti solo ad utenti registrati (con vasta scelta di possibilità riguardo al come registrarsi, quali Google Account, OpenId, etc). Questo perchè pensiamo che attraverso i commenti anonimi si finisca con il pubblicare la chiacchiera da bar, o l'insulto gratuito.

Apparentemente pero' per alcuni (molti?) lettori risulta comunque difficile registrarsi, o non si fidano a farlo, e dunque non hanno la possibilità di commentare. Per questo motivo abbiamo deciso, in via sperimentale, di provare a rimuovere la richiesta di registrazione e lasciare i commenti liberi.

Ci teniamo pero' a ricordare ancora una volta che siamo decisamente contrari ai commenti anonimi o sotto pseudonimi vari. L'opinione di ciascuno ha diritto al rispetto, a patto che sia a sua volta rispettosa. Non si capisce dunque la necessità di rimanere anonimi.

Grazie.

122 commenti:

  1. Prima di prendere le distanze da Tonella e Cogliati aggiornate il vostro profilo sul web altrimenti più che il nuovo che avanza siete il vecchio che rinnega!
    https://www.blogger.com/profile/07568044707548941592

    Volevate i commenti? Eccoveli

    RispondiElimina
  2. [IMG]http://i58.tinypic.com/4qfp1g.jpg[/IMG]

    RispondiElimina
  3. https://www.blogger.com/profile/07568044707548941592

    RispondiElimina
  4. risale al 2008...non sapevamo dell'esistenza di quel blog. Non so da chi si sia stao creato. Cmq non è più aggiornato dal 2008

    RispondiElimina
  5. Siete del PD o vi siete separati?
    News da prima pagina della prealpina!
    Il PD è spaccato

    RispondiElimina
  6. Siamo il PD di Angera...Magda Cogliati e Luca Tonella non sono mai stati tesserati al PD, anche se credo (forse) che siano elettori d centrosinisra, come ce ne sono tantissimi altri. Non ci è stata proprio nessuna spaccatura. Noi, come nuovo PD e nel nome di Angera Democratica, vorremmo guardare il futuro e questo si può fare con persone nuove

    RispondiElimina
  7. Membri di diritto: Tonella e Cogliati
    Blog aperto dal 2008... mai chiuso. Non c'è nessuna novità in Angera Democratica!

    Volete anche dei commenti sul manifesto che avete proposto? Associare la parola "problema" ad "anziani" è semplicemente disgustoso. Le parole hanno un loro valore: bisogna saperle scegliere!

    RispondiElimina
  8. Speriamo in commenti costruttivi e possibilmente firmati. Ma dove emergono i contenuti. Non ci interessano le polemiche. Iniziare dal nostro manifesto sarebbe interessante

    RispondiElimina
  9. mi suona strano che non sapeste del Vostro blog.
    In ogni caso rinnegare l'appartenenza dei due elementi nelle vostre file è squallido.
    credo che per essere nuovi e forti risultate per lo meno poco attenti e preparati.
    fateci almeno sapere chi sarà il vostro candidato sindaco visto che uno dei più rispettabili è con Cambiangera e mi riferisco a Pastorelli.

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Per cittadino angerese: innanzitutto ha ragione riguardo all'altro blog e ha fatto bene a segnalarcelo. Mi sembra però chiaro, come ha scritto anche Simone, che non ci rappresenta e non è aggiornato da 6 anni, un'eternità viste le cose che sono successe dal 2008 ad oggi. Mi sembra che tra nessuna tra le persone indicate su quel blog faccia parte del PD attuale, quindi il cambiamento mi sembra evidente. Ripeto pero' che ha ragione sul fatto che faccia confusione. Ci attiviamo per cercare di capire chi lo ha gestito e farlo rimuovere.

    Rispetto all'altro commento, mi sembra veramente una polemica sterile e pretestuosa. E' chiaro che nessuno dice che gli anziani sono un problema di per se'. Il fatto, come sanno tutti coloro che hanno degli anziani, magari non autosufficienti, con 80 e più anni, da seguire, è che le famiglie sono lasciate sole ad occuparsene, e sul nostro territorio non esistono strutture di supporto. Le parole hanno un valore: bisogna saperle leggere ed ascoltare quel che l'altro sta dicendo.

    RispondiElimina
  12. mi piace, finalmente un nuovo posto dove scambiare opinioni e mi pare anche che qui si ricevano risposte concrete, veloci e non vi è la censura squallida e preventiva adottata dal gestore di Cambiangera.
    Bravi, utili continuate così democrazia partecipata una bella cosa.

    RispondiElimina
  13. Sì, è vero...immediati nelle risposte e senza censura... Cambiangera ha trovato concorrenza. E che concorrenza!

    RispondiElimina
  14. "Le parole hanno un valore: bisogna saperle leggere ed ascoltare quel che l'altro sta dicendo."
    Bisogna saperle SCRIVERE! Viene a parlare a me di anziani da curare?!? Vivo coi nonni e le difficoltà le conosco benissimo. Prima di pubblicare un programma rendetevi conto del fatto che sia o meno rispettoso della gente!

    RispondiElimina
  15. per anonimo: E lei non sarebbe contento se ci fosse una qualche struttura in grado di sollevarla almeno in parte durante la giornata dell'impegno di curare i suoi nonni?

    RispondiElimina
  16. Speriamo che oltre ad aprire ai commenti ci forniscano argomenti su cui discutere: un post ogni 4 giorni mi sembra pochino...
    In merito al programma che citava qualcuno: le tematiche mi paiono giuste. Ci auguriamo seguano anche dei fatti!

    RispondiElimina
  17. Per Angera Democratica: nei passati 15 anni ci si è occupati di asili che crollano, denunce a chi contestava in consiglio, litigi con i comuni limitrofi... Volendo avreste potuto fare moltissimo.. Siete stati una delusione, purtroppo. Ora volete rinnovare. provateci senza il mio voto: quello non lo avrete di certo.
    E fatevi vedere in giro per Angera... forse capirete COME fare oltre a proporre e basta

    RispondiElimina
  18. 6 anni un'eternità... bene.
    Ed i 12 buttati via con le giunte da voi sostenute? Niente turismo, niente edilizia seria, commercianti che scappano, giovani che... dove sono? meno male che si fanno vedere con un'associazione.
    Oltre a non curarvi della città, nemmeno il blog che avete fatto nel 2008 è aggiornato? E non sapete chi lo ha fatto??!!??!! Ma vi parlate ogni tanto?

    RispondiElimina
  19. Ma l'orologio allegato ai commenti è in ordine? sono tutti segnati come commenti della notte.

    RispondiElimina
  20. Salve, ci sono solo 11 ore di differenza, forse è il caso di sistemare anche questo. Buon lavoro

    RispondiElimina
  21. Per Angerese: noi parliamo con le persone che ne hanno voglia. La maggior parte delle persone che firmavano quel blog si sono tirate fuori dalla politica perchè deluse di come sono andate le cose (a parte Pastorelli, che però fa parte di un altro movimento).
    Ho scritto 6 anni sono un'eternità VISTE LE COSE SUCCESSE nel frattempo, cioè come si sono comportate le varie persone.
    Detto questo, dico a lei e all'altro commentatore che avete ragione ad essere arrabbiati con il PD. Lo abbiamo detto sin dall'inizio che noi vogliamo tentare di ricostruire un progetto, perchè sappiamo che la maggior parte della nostra credibilità (come PD) si è esaurita. Forse non vi siete accorti che abbiamo cominciato a lavorare a questo progetto da poco più di un mese, dateci tempo e contributi se ne avete voglia.
    L'ho detto e lo ripeto, non ci si inventa amministratori da un giorno all'altro, ci vogliono tempo, forze e competenze.


    RispondiElimina
  22. Sistemato anche l'orario. Ora dovrebbe essere corretto. Abbiate pazienza, stiamo imparando anche come si gestisce un blog. Grazie a tutti della segnalazione.

    RispondiElimina
  23. Noi mettiamo come elemento prioritario la competenza e siamo fieri ed orgogliosi di rappresentare il pd in città. Nella politica il passato può avere elementi negativi. Ma è importante favorire il cambiamento e la partecipazione. E qui il pd, dal nazionale al locale sta dimostrando che a cuore il cambiamento. Poi non pretendiamo di piacere a tutti ma ci auspichiamo di far avvicinare al nostro progetto persone serie, per bene e che hanno a cuore il bene comune di angera

    RispondiElimina
  24. Falso cambiamento!

    http://it.tinypic.com/view.php?pic=2rr5j0y&s=8#.Uu0amfl5M0N

    RispondiElimina
  25. Su Cambiangera censurano i commenti, Molgora sei un buffone! l'attuale amministrazione non centra niente col PD, è una lista civica, non credete alle porcate che scrivono su cambiangera.

    RispondiElimina
  26. Per favore evitiamo i commenti come quello di Anonimo delle 17:20. Niente insulti!

    RispondiElimina
  27. Per anonimo delle 17,20. Ci fai capire cosa volevi dire? Oltre all'offesa, del resto non si è capito molto.

    RispondiElimina
  28. si possono esprimere opinioni senza insultare evitiamo che anche qui si parli male e basta dei soliti noti.
    credo, detto questo, che dalle affermazioni dei membri del nuovo PD si intuisca che non conoscono appieno la realtà angerese.
    Prima di passare a discutere il programma da loro proposto voglio dirvi che non si può dire vogliamo affiancarci a persone di buona volontà.
    Dovete sapere che da quello che si sente in città le lise civiche saranno probabilmente due e voi avete affermato di non volere andare con A come Angera.
    Resta una sola opzione il vostro apparentamento con Cambiangera dove troviamo l'ex candidato Sindaco della Lega, alcuni fuori uscite della lista del PDL
    e alcuni della lista Cogliati.
    se questa è la vostra coerenza politica io mi permetto di dirvi che pare una scelta sbagliata ed opportunista.
    Vero è che Renzi con i Berluscones va d'amore e daccordo ma la cosa triste è che così fate il vostro bene non quello di Angera!

    RispondiElimina
  29. A noi interessano le idee e le persone per bene e di buona volontà. Siamo disponibili a dialogare con chiunque abbia a cuore il cambiamento per la nostra città. E votiamo pagina una volta per tutte con il passato conservatore

    RispondiElimina
  30. non ho capito la risposta, ma sarà un mio limite, mi stà dicendo che non andate con una persona che quindici anni fà era in una lista della Lega(e non significa essere leghisti), ma andate con chi era candidato SIndaco, militante del partito(Lega) solo due anni fà perchè vi ha detto di essereoggi una personadi buona volontà ?

    RispondiElimina
  31. Non abbiamo sostenuto questo. L'importante non è con chi si va, ma quali idee si portano per cambiare angera

    RispondiElimina
  32. Dai commenti su Cambiangera non sembra che i molgoriani la pensino allo stesso modo (e neanche quelli che si sono firmati come PD Angera: che lo siano davvero poi è un'altra cosa). In realtà si parla sempre e solo di persone, mai di programmi!.

    RispondiElimina
  33. Allora iniziamo da qui a parlare di programmi, partendo dal nostro manifesto. Le possibili alleanze si fanno infatti sui programmi

    RispondiElimina
  34. in effetti potremmo trattare un tema per volta così da avere un riscontro su come la pensa il neonato gruppo di Angera Democratica.
    Spero che il sig. Dotta e magari anche altri diano nuova linfa a discussioni costruttive per Angera.
    Vorrei partire dal primo punto, lo sviluppo della nuova marina, io credo che sia necessario ripristinarla e ubicarla dove il fondale lo consente non nel pantano dove si trova oggi(vicino al campo di calcio).
    Ubicarla magari vicino al distributore di benzina dove è sempre stata e così facendo sarebbe servita dalla struttura ricettiva del Comune (chiosco la Noce) da bar e pizzeria.
    Il grosso problema è l'area parcheggio (per scelte sbagliate dell'amministrazione Ponti, che ha cambiato destinazione alla Pradera sul piano regolatore), ma si può ovviare trovando accordo con i sig. Borromeo ripristinando con loro i rapporti interrotti da anni.
    Voi cosa ne pesate a riguardo?

    RispondiElimina
  35. REPUTO INTERESSANTE L'IDEA E LA CONDIVIDO.
    AGGIUNGEREI CHE CHI SIEDERA' AL GOVERNO DI ANGERA VADA IMMEDIATAMENTE A VERIFICARE E SMANTELLARE QUELL'OBROBRIO CHE E' UBICATO VICINO AL CAMPO SPORTIVO, CHE OLTRE AD ESSERE ABUSIVO (IN QUANTO CON SENTENZA PASSATA IN GIUDICATO ANDAVA ELIMINATA NEL 2010) ROVINA L'IMMAGINE DI UN LUNGOLAGO, IL NOSTRO, NON BELLO MA BELLISSIMO!
    BELLO SAREBBE CREARE DEI PARCHEGGI NEL PRATO SOPRA LA PIZZERIA DAMINO ED ELIMINARE LE AUTO SULLA STRADA CHE CAUSANO PROBLEMI ALLA CIRCOLAZIONE.
    SAREBBE INTELLIGENTE ALLARGARE ANCHE LA PASSEGGIATA DALL'IMBARCADERO SINO AL CHIOSCO LA NOCE, MAGARI PAVIMENTANDOLA COME SI DEVE.
    SERVIREBBE ANCHE UN PONTILE PER L'ATTRACCO AL CHIOSCO AMPIO COSì CHE I TURISTI CHE ARRIVANO IN BARCA POSSANO SOSTARE E VIVERE LA NOSTRA CITTA'.

    RispondiElimina
  36. La questione della nuova 'marina' si inserisce necessariamente nel quadro piu' ampio di come riqualificare la città dal punto di vista ambientale e turistico. L'attuale sede va sicuramente spostata, in primis per la sentenza passata in giudicato, ma anche perchè non è nel luogo adatto in quanto all'interno di un'ansa con scarsa circolazione dell'acqua e per la prossimità della zona umida della Bruschera.
    Dove posizionarla è un'altro discorso, i problemi sono molteplici non ultimi la scarsità di parcheggi e la viabilità in generale (in estate, nella zona indicata nei commenti precedenti, è molto difficile riuscire a muoversi). Inoltre c'è la questione economica, non secondaria di certo. Come verrebbe finanziato l'intervento? ricordiamoci anche dei vincoli del patto di stabilita'.
    Si tratta a nostro avviso di stendere un piano dettagliato delle varie problematiche in modo da poter stabilire un ordine di priorità degli interventi, anche per evitare inutili doppioni.
    Comunque, siamo ben contenti di poter discutere di questo ed altri argomenti, anzi, vorremmo conoscere le opinioni di tutti per aiutarci a comprendere i vari problemi nella loro complessità. Come abbiamo già avuto modo di scrivere, abbiamo iniziato a lavorare a questo progetto (Angera Democratica) da poco tempo, e non riteniamo certo di avere in mano la soluzione dei problemi.

    RispondiElimina
  37. Buongiorno, leggo che un anonimo si aspetta nuova linfa da me, purtroppo io non sono un militante del PD anche se non ho particolari antipatie o preclusioni. Io mi aspetterei proprio dai militanti la linfa richiesta, Nel caso, per inquadrarmi meglio, faccio un copia incolla sul mio ultimo commento postato su Cambiangera.it nei confronti di qualcuno che si firma pd angera.
    Nei giorni scorsi ho postato su quel sito una serie di miei idee o proposte, come ho scritto chiunque le potrà prendere da spunto.
    "Orgoglioso e superbo questo anonimo che si firma pd angera, vorrei chiedere innanzitutto se Angera Democratica si riconosce in queste parole, perchè vorrei dire che dissento totalmente sull’assunto che il pd (lo lascio minuscolo come scrive lui, non in maiuscolo come mio solito) sia l’unico movimento credibile in città. Scrivendo così per proprietà riflessiva lui ci dice che movimenti tipo Cambiangera o AcomeAngera non sono credibili. PALLE!
    Secondo me la credibilità si raggiunge dopo una lunga gavetta di atti perlomeno giusti, non dico nobili, atti che lasciano qualcosa nell’immaginario e nella coscienza della collettività. Invece trovo che oggi questa dote non possa essere appuntata al PD locale, l’avere fatto nulla da troppo tempo fa si, a mio parere, che la credibilità millantata da questo blogger sia solamente una chimera o una s..a mentale di qualcuno con una grande fantasia. Quando farete qualcosa di credibile ma non una sola cosa, un buon numero, allora potrete parlare di essere credibili, nel frattempo mi beo di pensare che più credibili siano le ex minoranze che, dimostrandolo con il loro lavoro, hanno pesantemente contribuito a dare anche a lui la possibilità di presentarsi a nuove elezioni (sempre che veramente non sia un mitomane) scoprendo tutti gli altarini delle vecchie amministrazioni e portandoli alle dimissioni.
    Oggi il PD locale potrà essere simpatico, potrà avere al proprio interno anche brave persone, le chiamo così ma non le conosco, potrà essere formato da gente capace e intelligente, ma per ora di atti per fregiarsi di una targa di credibilità io non ne ho proprio visti. Mi dispiace. La strada è lunga, cominciate a camminare e un giorno sono sicuro che ci arriverete, non oggi, però."
    Buon lavoro comunque a tutti, non mancherò, se del caso e nei limiti del tempo rubato alla mia esangue attività di commentare anche in futuro


    RispondiElimina
  38. ok Sig. Dotta anch'io non sono del PD ma volevo sapere il suo pensiero sul tema ad esempio Nuova Marina perchè preferisco scrivere qui visto che su Cambiangera polemizzano per niente.
    E poi tutto sommato proviamo a credere che i "nuovi" siano diversi ed abbiano voglia di fare tralasciando i trascorsi.
    Positivo hanno sempre risposto in merito e con solerzia ai miei post ed io apprezzo a differenza di un Molgora che di programma e cose concrete non parla e seppur sollecitato non risponde.

    RispondiElimina
  39. Egregio signor Propositivo, a suo nome non ho visto nè qua nè su cambiangera molti post e dunque non saprei dirle il perchè il buon APM non le abbia risposto, inoltre non ho visto domande poste attraverso il blog al riguardo del programma di quel movimento, programma che è ancora in embrione, per quanto ne possa sapere un indipendente come me, come però embrionali mi sembrano tutti i programmi. Ma se del caso sarà AP, a continuare questo discorso con lei. Poteva pure presentarsi con nome e cognome, no?
    Per quanto riguarda la Marina, la fantomatica Marina le devo dire che sono quasi tre anni che mi arrovello sul concetto, l'unica cosa sicura è che non proporrei di farla nè al Carée nè ai Baranzitt, ma per il resto tale concetto è troppo vasto e come noi italiani siamo tutti allenatori della Nazionale, noi angeresi vediamo nella nostra mente un qualcosa di diverso da ciò che è presente nella mente del vicino. Occorre capire se con tale nome si vuole identificare solo un pontile per fare attraccare un po' di barche in più oppure se si vuole arrivare a una specie di Yacht Club del lago Maggiore, lei capirà che dentro questi due opposti ci può stare di tutto, come ci può stare di tutto sul modo di finanziare tale opera. Io sono dell'idea che con i chiari di luna che ci sono oggi di attracchi non ne abbiamo così pochi e dunque ritengo tale opera non così indispensabile. Sono altresì affascinato, e potendo lo appoggerei, dal progetto "pesante", con un impatto sconvolgente ma dal costo oggi come oggi improponibile. Non mi prenda per pazzo, tanto me lo sono già detto io e ne sono più che convinto, ma se vuole avvicinarsi al mio sogno le suggerisco di guardare il Brighton Pier.
    Comunque un attracco in più vicino al distributore ci può benissimo stare, ci mancherebbe che dico no a qualcosa in più.

    RispondiElimina
  40. Dimenticavo di puntualizzare sulla sua asserzione che sul blog Cambiangera.it troppa gente posti commenti solo per polemizzare senza alcuno scopo che rompere le palle. Io sono convinto, anzi sicuro, che non sono i Cambiangerini a polemizzare bensì sono alcuni personaggi di altre forze politiche (o civiche che dir si voglia) locali che inseriscono commenti solo per rompere e nulla più. Questo purtroppo è lo scotto da pagare se si vuole mantenere la possibilità di ricevere commenti nell'anonimato. Fosse stato mio il blog avrei richiesto interventi solo per utenti registrati con nome, cognome e mail, ma APM ha inteso fare diversamente............Contento lui.

    RispondiElimina
  41. ok più o meno su di una marina adeguata e su dove ubicarla ci siamo così anche su togliere da un'oasi protetta l'attuale marina abusiva che tra l'altro non dà entrate al Comune come dovrebbe perdendo noi cittadini chissà perchè centinaia di migliaia di euro che potrebbero andare al sociale.
    ora veniamo ad un'altra nota dolente sempre legata all'ambiente e la natura, l'area cani cosa pensa il PD e cosa gli angeresi?
    Non si parla di un posto dove i cani fanno i loro bisogni, ma bensì di un posto dove si ritroveranno gli amici quattro zampe ed i loro padroni potranno socializzare il tutto cintato per la sicurezza di tutti, piante per ombreggiare, un chioschetto dato in gestione per dissetarsi.
    Giovani ed anziani potranno parlare ed educare i loro amici il tutto autogestito nell'interesse comune.

    RispondiElimina
  42. Sono un angerese della " carica dei 1200 " che tre anni fa firmò la petizione per ottenere un'area di socializzazione e sgambamento cani . Sono state depositate in comune dagli organizzatori ben 1200 firme .
    Propositivo chiede cosa si pensa della cosa ?
    Rispondo che un comune che si rispetti non può far passare così tanto tempo per la realizzazione di un progetto richiesto da una parte di cittadini .
    Faccio presente che esiste inoltre un'odinanza che indica ai comuni di realizzare questo tipo di aree .
    Ben venga una sensibilità da parte delle amministrazioni comunali nei confronti di tutti , animali d'affezione compresi !!!!!

    RispondiElimina
  43. Personalmente non vedo problemi, anzi, mi sembra un'ottima idea per coniugare le esigenze di tutti (possessori di cani e non). Credo che questa potrebbe essere un'idea a basso costo ma di buon impatto. Dal punto di vista pratico, bisogna prima di tutto individuare un'area adatta. Avete proposte? Poi bisogna vedere chi e come la potrebbe gestire, ma immagino che si potrebbe contare sugli stessi proprietari di animali da affezione, proponenti e firmatari della petizione. Bisogna evitare che diventi una sorta di terra di nessuno o una mezza discarica, come ho visto talvolta in altri posti (es. in alcuni parchi pubblici a Milano).

    RispondiElimina
  44. Egregio Propositivo, spero che non le vengano in mente altri punti del mio "programma", non vorrei dover dare spiegazioni, comunque questa sua richiesta è stata appunto da me trattata nei punti di programma che avevo postato più o meno una settimana orsono sul blog Cambiangera.it e che era stata poi oggetto di stroncature. Io la rimando a leggere quei punti, a leggere su come fare l'area al post successivo del mio amico blogger "milanese" sempre su Cambiangera.it. E se non le bastasse la inviterei a prendere contatto con la Associazione Onlus "Anch'io voglio Correre" proprio di Angera che potrà meglio risponderle in merito. Cordiali saluti

    RispondiElimina
  45. Associazione Onlus "Anch'io voglio correre "4 febbraio 2014 17:22

    Alle liste candidate ad amministrare il comune di Angera :

    NOI , come Associazione " Anch'io voglio correre " Associazione ONLUS , rivolta all' interazione tra l'uomo e gli animali d'affezione ,
    ci aspettiamo dalla futura Amministrazione Comunale :

    1) definizione e approntamento in tempi logici ( VELOCI ) di un'area di socializzazione e sgambamento cani in una zona compresa tra i pratoni ex vasche e l'imbarcadero . Tale area dovrà avere le seguenti caratteristiche :
    - sufficientemente grande
    - disponga di una recinzione perimetrale idonea
    - posizionamento panchine
    - comprenda qualche albero
    - abbia una fontanella
    - distributore di sacchetti e cestino portarifiuti
    - un minimo di illuminazione
    - inoltre sarebbe molto bello vedere posizionati attrezzi per lo svago dei nostri fedeli compagni a quattrozampe .

    2) previsione di una seconda area più piccola in prossimità del centro paese .

    RICORDIAMO CHE NON LE CONSIDERIAMO UN REGALO CALATO DALL'ALTO MA SOLO IL RISPETTO DI UNA ORDINANZA DEL MINISTRO MARTINI ( Art.1 comma 3 ) e del Regolamento disciplinante la presenza dei cani nelle aree pubbliche in vigore dal 5/ 01/ 2007 (Art.6 ).

    Siamo ben consapevoli della necessità di stabilire norme di comportamento per l'utilizzo di tale area e siamo inoltre disponibili ad un eventuale accordo di autogestione , prevedendo la possibilità di organizzare iniziative di sensibilizzazione , aggregazione , educazione inerenti la cultura cinofila e la tutela degli animali d'affezione .

    3) Collaborazione nella definizione e approntamento di una piccola area da adibirsi a rifugio temporaneo .

    4) Una buona interazione tra il Comune e l' Associazione al fine di collaborare sia per promuovere manifestazioni e progetti sia per risolvere eventuali problematiche inerenti la tutela degli animali d'affezione presenti nel nostro territorio .

    RispondiElimina
  46. grazie per il cortese invito, le dirò che è un pò che non frequento il blog di Cambiangera mi viene l'orticaria al pensiero in quanto la censura mi ricorda brutti tempi.
    Molgora sarà anche una brava persona ma a me non piace chi per paura di critiche pre elettorali valuta cosa CONVIENE pubblicare e cosa NO.
    Personalmente preferisco dialogare con tutti su questo blog o su facebook sulla pagina di A come Angera dove si parla sempre e solo di cosa intendono fare per il paese ad esempio oggi ho saputo che oltre al dissesto della strada per Ranco è accaduto un fatto analogo in via Valcastellana e invito tutti a leggere.
    Non voglio copiare il suo programma, anche lei diceva che le cose da fare ad Angera sono quelle dieci ed io esprimo un mio parere a me piacerebbe un'area cani.
    In due giorni abbiamo risanato l'oasi dell'isolino bonificandola dagli abusi e mettendola in sicurezza, creato un nuovo attracco vicino alla pompa di benzina ed ai servizi, trovato il parcheggio nei pressi della Noce e realizzato l'area cani io direi sempre nella zona dopo i campi da tennis vicina al centro tranquilla e poco abitata,verde e magari vista lago.
    Mi stà venendo voglia di fare una lista con il PD .
    Se oltre a partecipare rispondendo il segretario comincia a fare riunioni aperte a tutti sig. Dotta ci tocca scendere in campo.

    RispondiElimina
  47. x Propositivo: guardi che noi facciamo delle riunioni aperte a tutti i simpatizzanti (l'ultima ieri sera, veda la nostra pagina facebook). Se è interessato ci mandi un messaggio usando lo spazio nella colonna sinistra o un'email, e la terremo informata rispetto alle prossime riunioni.
    Inoltre, in genere le risposte che appaiono qui come Angera Democratica non sono di Simone Franceschetto (il segretario PD). Io sono Alessandro Brovelli, il 'gestore' di questo blog.

    RispondiElimina
  48. x Associazione 'Anch'io voglio correre': scusate la domanda forse sciocca, quali potrebbero essere le dimensioni adatte? L'area di cui si parla potrebbe essere posizionata in una porzione delle ex vasche della magnesia (dietro la stazione di pompaggio della fogna, per intenderci)?

    RispondiElimina
  49. Egregio signor Propositivo, se lei intende scendere in campo con AngeraDemocratica è liberissimo di pensarlo e farlo, ma io ho sempre scritto che adesso non lo farò (mai dire mai, ma dovrei essere militante o simpatizzante e scrivere non significa fare parte di tali categorie): Come potrei fare il rompiscatole se fossi in una lista?

    RispondiElimina
  50. grazie sig. Brovelli per le informazioni.
    Sig. Dotta non ho detto di voler scendere in campo con il PD era la ricerca di comunione di intenti tra cittadini socialmente impegnati almeno nel partecipare con idee al tentativo di rilancio della nostra città.
    Se servisse a trascinare tanta gente di buona volontà sarei disposto a fare una lista e partecipare, non ho in tasca a differenza di ALTRI, la tessera di nessun partito e mi sento libero di rappresentare tutti i miei concittadini.
    Tema aiuti Caritas mi sono informato e vi garantisco che la vicenda finirà nel nulla perchè vengono aiutate persone realmente bisognose, ma anche persone che solo per il fatto che non hanno reddito dichiarato si permettono poi dibuttare ciò che non amano particolarmente.
    In pratica non vi è un reale controllo del bisogno famigliare, quindi se entrambi i cognugi lavorano in nero ed hanno una Mercedes (lui giardiniere o imbianchino e lei colf o badante o baby sitter) ritirano comunque i viveri togliendoli ad altri più bisognosi.
    Una vergogna sì, ma se ci fosse controllo si potrebbe evitare sopra tutto in un paese dove ci si conosce tutti.

    RispondiElimina
  51. Noi ci auguriamo di aggregare il più possibile persone che hanno a cuore il bene di Angera, possibilmente con una mente aperta, sapendosi confrontare anche con gli esempi positivi con le realtà dei paesi limitrofi...non copiando ma prendere come riferimento le "pratiche migliori" per portarle nel nostro territorio. Tengo molto al termine sinergia e "fare sistema", come avviene nel campo scientifico, economico, aziendale e sociale, dovrebbe avvenire anche nel campo politico/amministrativo di un Comune di quasi 6.000 abitanti come Angera

    RispondiElimina
  52. Beh, nel suo penultimo commento scriveva che le sta venendo voglia di fare una lista con il PD e poi quasi mi invitava a scendere in campo, ora mi scrive che non l'ha detto. Basta decidersi, le ricordo che i due commenti sono tutti e due di oggi. E poi lei si dice libero di rappresentare tutti i suoi concittadini, sarebbe bello però sapere nome e cognome di chi si pone come rappresentante di qualcuno e non penso che la gente voglia dare deleghe ad un anonimo, ma liberi gli angeresi di farlo.
    Sulle cibarie nel bidone posso solo dire che mi sento arrabbiato e che io nemmeno sapevo che la Caritas locale distribuisse alimenti del genere (quelli fuori commercio) e mi sa che tale elenco non possa essere divulgato pena andare contro alla pessima legge sulla Privacy, dunque tali notizie girano solo per sentito dire. Ma la Caritas a chi risponde? Al Sacro o al profano? Spero sempre comunque un provvedimento giusto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al sole
      Nel mio piccolo cerco di dare una mano alle Associazioni presenti ad Angera. Per la Caritas posso dare un voto positivo per le persone che la gestiscono, essendo casi particolari usando la giusta privacy.

      Elimina
  53. Associazione Onlus "Anch'io voglio correre "5 febbraio 2014 00:07

    In risposta alla domanda di Angera Democratica del 4/02 alle 17,51

    Per quanto riguarda l'ubicazione e le dimensioni dell'area cani noi ,naturalmente , chiediamo il posto migliore e più grande possibile , compatibilmente a quanto il Comune potrà offrire .

    RispondiElimina
  54. Sono una cittadina angerese e concordo con quanto chiede l'Associazione Onlus " Anch'io voglio correre": sarebbe bello che ad Angera ci fosse un'area destinata alla socializzazione dei cani come in moltissime città....

    RispondiElimina
  55. non posso distrarmi un attimo che subito vi ammosciate e la discussione langue.
    Debbo dire che il la LISTA CIVICA più attiva ad oggi mi pare quella di "A come Angera" Parla solo di "FARE", un pò alla Renzi, e non mi dispiacerebbe che i giovani e meno giovani del PD provassero a dialogare con loro.
    In alternativa avremo probabilmente una lista dei vecchi potentati legati alle solite famiglie, oppure Cambiangera formata da lega-PDL.
    i programmi saranno importanti e forse ci saranno novità, ma le persone sono importanti ed i risultati si intravedono.
    La pagina facebook di A come Angera ha raggiunto 50 seguaci con nome e cognome ben riconoscibili mentre il blog di Cambiangera ha il sig. Dotta che dice di aver votato per il sig. Saviori che credo non sia nelle file del dott. Molgora e basta il resto arrabbiati con i cani e cani scrittori.
    Qui si dialoga bene ma non sò se ci sono i numeri per fare una lista e meno ce ne sono meglio si può battere il "vecchio" che avanza.
    Al di là della politica io credo che Angera abbia bisogno ad esempio di un collegamento vero con le periferie.
    Capronno ci ha dato i Sindaci degli ultimi 12 anni adesso basta à ora di cambiare!
    Nonostante ciò, Capronno come Barzola, sono Angera!
    Basta pulire e sistemare solo la piazza ed il centro, la nostra Città è una ed indivisibile dalle periferie che meritano lo stesso rispetto e la stessa attenzione che ne dite?

    RispondiElimina
  56. x Propositivo: riguardo alla formazione di liste per amministrare il comune, come abbiamo già avuto modo di scrivere, noi pensiamo che sia necessario mettere insieme un gruppo ampio ma animato da intenti comuni (il bene di Angera). Il PD al momento non ha le forze per presentarsi da solo in modo vincente e convincente. Detto questo, i paletti che mettiamo sono 2, cioè che non vogliamo essere in lista con persone delle precedenti maggioranze, che hanno condotto Angera nella situazione in cui versa, e non vogliamo persone che abbiamo conflitti di interesse.
    Riguardo alle altre affermazioni piu' inerenti al programma, pensiamo che da un lato è vero che con pochi interventi incisivi si potrebbe di molto migliorare il centro cittadino, in particolare in relazione al turismo. D'altra parte, ci sono una serie di necessità (asilo, destinazione dell'ex cinema Roma, questione della 'marina', parcheggi e viabilità per citarne solo alcuni) che richiedono la stesura di un piano complessivo. Riguardo al collegamento delle periferie, mi piacerebbe che gli abitanti dessero un contributo: cosa manca e quali sono le loro necessità? è davvero necessario un servizio di collegamento? con quale frequenza?

    RispondiElimina
  57. Abito nella periferia e per recarmi in centro o sul lungolago piedi , auto o bici non mi fanno sentire la mancanza di un collegamento .
    Penso però alle persone più anziane o prive di mezzi propri ....e allora forse una piccola navetta di collegamento non sarebbe male . Credo che coloro che lavorano siano comunque organizzati ....e allora perchè non pensare proprio agli anziani nella progettazione di eventuali orari ? La spesa , una visita all'ospedale ...il mercato al giovedì ...poter recarsi in paese nei giorni festivi ..partecipare ad eventuali manifestazioni . Se ci fosse una piccola navetta di collegamento sarebbe una possibilità in più per tutti .

    RispondiElimina
  58. PER BARZOLA NON SAREBBE MALE EVITARE IL PASSAGGIO DI MEZZI PESANTI DEVIANDOLI SIA DALLA ZONA INDUSTRIALE CHE DA CADREZZATE VERSO LA PROVINCIALE.
    CHI NON FREQUENTA LE PERIFERIE NON SI RENDE CONTO DI QUANTO TRAFFICO PASSI DA LI'-
    CAPRONNO INVECE HA LA VECCHIA SCUOLA IN STATO DI ABBANDONO CHE NECESSITA DI UN INTERVENTO DI RISANAMENTO.
    SI DEVE ANCHE RIQUALIFICARE L'AREA ESTERNA A VERDE PER FARLA TORNARE FRUIBILE A TUTTI (GIOVANI, CAMPO DA CALCIO E MENO GIOVANI ALL'INTERNO DELLA STRUTTURA.).

    RispondiElimina
  59. Un pulmino a impatto zero, ovvero ecosostenibile sarebbe impensabile x angera?
    In estate lo si potrebbe utilizzare come navetta per portare le gente alla noce, riducendo così notevolmente le macchine posteggiate alla noce che spesso hanno creato problemi di viabilità.
    Lo si potrebbe utilizzare anche come collegamento con l'ospedale e con le periferie.
    E' una cosa fuori dal mondo?
    Certamente il pulmino avrebbe un costo, gli autisti anche, ma se mai si comincia.............

    RispondiElimina
  60. Potrebbe chiarire cosa intende per 'pulmino ad impatto zero, ovvero ecosostenibile'? grazie

    RispondiElimina
  61. SUPPONGO SIA UN PULMINO ELETTRICO CHE GRAZIE AD INCENTIVI E CONVENZIONI, MAGARI QUALCHE SPONSOR (VENDENDO LE FIANCATE A SCOPO PUBBLICITARIO), POTREBBE NON COSTARE UNA FOLLIA.
    GLI AUTISTI FORSE SI POSSONO TROVARE A GETTONE O VOLONTARI E POTREMMO UTILIZZARE LA NAVETTA DA UN PARCHEGGIO LIMITROFO AL CENTRO ANCHE CHIUDENDO L'ACCESSO IN ESTATE LA DOMENICA ALLE AUTO.

    RispondiElimina
  62. Intendo a propulsione ibrida, diesel o elettrica.
    Non vorrei fare pubblicità a nessuno, ma di seguito riporto una azienda che addirittura noleggia pulmini a 9 posti a 1300 euro x tre mesi.
    Probabilmente oltre all'acquisto dei pulmini potrebbero esserci anche altre soluzioni. Che ne dite?

    http://www.til.it/index.php?option=com_content&view=article&id=206&Itemid=139

    RispondiElimina
  63. Saviori Alessandro8 febbraio 2014 10:55

    MOLTO INTERESSANTE E QUINDI PROBABILMENTE FATTIBILE.
    VORREI SFRUTTARE QUESTO BLOG INVITANDO I LETTORI A VISITARE LA PAGINA FACEBOOK DI "A COME ANGERA" DOVE SI PARLA ANCHE DELLA NUOVA REALTA' DI GIOVANI RAGAZZI CHE ASSOCIATI INIZIANO IL LORO CAMMINO AIUTANDO I NOSTRI ANZIANI.
    ANGERA E' FINALMENTE VIVA EVITIAMO ALLE PROSSIME ELEZIONI CHE POSSANO TORNARE I VECCHI INTERESSI A BLOCCARLA PER ALTRI CINQUE ANNI SAREBBE LA FINE.
    UNITI SI PUO' E SI DEVE DARE UNA SVOLTA ALLA NOSTRA CITTA'.

    RispondiElimina
  64. x Alessandro Saviori: se riesce ad inviarmi (anche per email) il link alla vostra pagina, lo posso aggiungere nella colonna dx del blog. Non so se questo sia possibile (non ho un account facebook...).

    RispondiElimina
  65. La proposta del pulmino mi sembra interessante ed anche economicamente sostenibile se si trovano gli sponsor. Ho chiesto i chiarmenti sopra perchè un veicolo ibrido come quelli proposti non è ad impatto zero, ed 'ecosostenibile' è un concetto molto vago quando si parla di mobilità. Un mezzo del genere ha il grande vantaggio di non produrre emissioni inquinanti direttamente in mezzo al traffico cittadino.

    RispondiElimina
  66. Credo che sia importante unire le forze che veramente credono nel cambiamento e nel riscatto di angera, in vista delle prossime elezioni di maggio

    RispondiElimina
  67. CambiAngera non vuole il PD... preferisce la LEGA...
    Se il PD vuole cambiamento deve guardare altrove

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa è un'affermazione fatta solo per confondere le idee e gettare fango. CambiAngera vuole dialogare con tutti quellli che amano Angera e vogliono solo ed esclusivamente il suo bene. SENZA INTERESSI PERSONALI.

      Elimina
  68. A Superanonimo8 febbraio 2014 12:38

    A Superanonimo. Ho partecipato ad alcune riunioni di Cambiangera e le posso assicurare che la prospettiva apparentamento con la Lega di Angera è più che remota, quasi inesistente, mentre si sta valutando con molta attenzione l'unione con altre liste e non ci sono state preclusioni alla ipotesi PD, ipotesi che sarà vahliata attentamente. Ma questa è una questione che sarà discussa prima dai leader dei vari movimenti interessati, naturalmente dovo avere avuto un ok dalla base. Ma lei come ha saputo della Lega, se lo è inventato per gettare discredito? Sicuramente.

    RispondiElimina
  69. Be'... le ultime elezioni se le è dimenticate? CambiAngera rinnega il passato?
    Poi, i leader facciano quello che vogliono e che ritengono più opportuno. In seguito sarà la base a scegliere a chi dare il voto. I commenti dei cambiangerini non sembrano favorevoli ad un apparentamento col PD. Quanto al discredito... penso non ci sia bisogno di attaccare un movimento già di per sé inconsistente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le strade di CambiAngera e la Lega si sono subito divise anche in Consiglio Comunale. Ricordiamoci tutto

      Elimina
  70. A Superanonimo8 febbraio 2014 20:22

    Beh, alle ultime elezioni, nonostante vogliano nasconderlo sotto i tappeti, il PD ha subliminariamente appoggiato la lista vincente, dichiarando suoi personaggi la signora Cogliati e il signor Tonella. Mi sembra che questo legame fosse ben peggiore che non un Cambiangera Lega, per cui se vogliamo dimenticare PD-Tonella non vedo perchè dobbiamo ricordare altre unioni meno nefaste. A me interessa l'oggi e non il passato e il PD sembra volerlo dire. Secondo me poi i commenti anti PD sul blog vengono postati da qualcuno, forse pochissimi, che ha interesse a che le scelte del PD siano rivolte ad altre liste piuttosto che a Cambiangera perchè sanno che se CA e PD si alleassero non ce ne sarebbe quasi per nessuno,

    RispondiElimina
  71. Nelle elezioni precedenti del 2011 il pd non ha appoggiato proprio nessuna lista ed è stato fuori. Ora, nel 2014, vuole giocare ad angera un ruolo di primo piano. È chiaro che la Lega Nord e tutti i movimenti estremi di destra e di sinistra ci sono completamente estranei. Con le liste civiche e con persone competenti che hanno a cuore il riscatto, il cambiamento ed il bene comune è possibile fare un ragionamento unitario

    RispondiElimina
  72. A Simone Franceschetto9 febbraio 2014 07:24

    Caro signor Franceschetto, ma lo sa che ad Angera lo sanno tutti ma proprio tutti che la Cogliati e Tonella erano gli agganci PD in comune? È abbastanza inutile cercare di negarlo tanto nessuno vi crederà. Di errori se ne fanno, se ne sono fatti e se ne faranno, quello è stato un errore, ammettetelo e farete miglior figura dicendo solo che voi siete nuovi e che non vorrete sbagliare ancora. Forse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe dimostrazione di grossa intelligenza politica e onestà intellettuale ammettere i propri errori e da lì rinascere con nuova credibilità

      Elimina
  73. Possono aver votato e votare ancora pd come le 800 persone che hanno votato per il pd a febbraio. Non mi risulta che abbiamo mai partecipato a qualche riunione, iniziativa o che mai abbiano fatto la tessera. Personalmente reputo magda cogliati una brava persona che non ha avuto dietro di se un gruppo coeso per governare 5 anni. Su Luca T. Invece è meglio che non mi esprimo. Secondo me la politica locale dovrebbe essere servizio verso la cittadinanza per il bene comune ee evitare troppo sovrapponimento con il perimetro privato e professionale

    RispondiElimina
  74. A Simone Franceschetto9 febbraio 2014 10:34

    Contenti voi, ma le ribadisco che Angera ha un particolare pensiero su quei due signori, poi glielo ripeto e non ne parlerò oltre, contenti voi.......

    RispondiElimina
  75. Saviori Alessandro9 febbraio 2014 12:10

    PER ANGERA DEMOCRATICA CHE HA CHIESTO IL LINK: ECCOLO QUI:
    https://www.facebook.com/pages/A-come-Angera/156177184444691

    RispondiElimina
  76. di voci in Paese se ne dicono tante, come è normale che sia. Credo che i cittadini abbiano bisogno di concretezza nelle scelte che la futura amministrazione sarà tenuta a prendere. E sottolineo che il gruppo che si andrà a creare dovrà essere unito, coeso, possibilmente avere stima e fiducia al proprio interno tra le persone che andranno a formare la Lista. Per avere un unico grande obiettivo, cioè il riscatto ed il cambiamento della nostra Città che, non scordiamoci, è ancora considerata la Perla lombarda del Lago Maggiore. Facciamola rinascere e non abbiamo paura di cambiare!

    RispondiElimina
  77. LA NOSTRA PERLA AVRA' BISOGNO DI UNA BELLA LUCIDATA PERCHE' TORNI A BRILLARE.
    IO PERSONALMENTE COMINCEREI DAL LUNGO LAGO SISTEMANDO LA PASSEGGIATA DELL'ALEA IN MEZZO AGLI ALBERI DICIAMO UNA PAVIMENTAZIONE LARGA QUATTRO METRI COSì CHE PASSEGGIANDO NON CI SI SPORCHINO LE SCARPE, SI RIESCANO SENZA FATICA A SPINGERE CARROZZINI E DISABILI E SI POSSA SFRUTTARE PER IL MERCATO(ALIMENTARI) LIBERANDO LA STRADA OGGI OCCUPATA E NON DANNEGGIANDO LE RADICI DEGLI ALBERI.
    INOLTRE SI PUò ABBELLIRE CON DELLE FIORIERE E AUMENTARE AD OC L'ARREDO URBANO.

    RispondiElimina
  78. In linea generale, la sistemazione dell'allea come da lei proposto sarebbe un intervento utile. Temo pero' che avrebbe un costo significativo (soprattutto riguardo alla pavimentazione), e non sono certo sostenibile per le casse del comune. Vista la scarsità di mezzi, è probabilmente necessario dare priorità ad altre opere (asilo, posteggi, etc.).

    RispondiElimina
  79. DI POSTEGGI ABBIAMO GIA' PARLATO LA PRADERA CONSENTIRA' O IN CONVENZIONE O IN CESSIONE DI AVERE ALMENO DUEMILA METRI DI PARCHEGGIO A FAVORE DELLA SPIAGGIA BASTA TROVARE L'ACCORDO CON I SIG.RI BORROMEO.
    CI SONO ALTRE AREEE INDIVIDUATE NEL PIANO REGOLATORE NELLE VICINANZE DEI CAMPI DA TENNIS E AREE DI PRIVATI CHE ESSENDO A VINCOLO SI POTREBBERO CON NON MOLTI SOLDI ACQUISTARE MAGARI VENDENDO QUALCOSA DELL'ESIGUO PATRIMONIO PUBBLICO IN NOSTRO POSSESSO.
    DELL'ASILO NUOVO BASTEREBBE CHE VOI POLITICI DECIDIATE TRA LE DIVERSE POSSIBILITà VI DO' DEGLI SPUNTI:
    1) ABBATTERLO
    2) DARGLI UNA DIVERSA DESTINAZIONE SPOSTANDO ALTROVE L'ASILO
    3) TERMINARLO BUTTANDO UNA MAREA DI SOLDI PERCHE' LA PASSATA AMMINISTRAZIONE HA FATTO ERRORI INCREDIBILI PER PERSONE NORMALI.
    VOI DEL PD QUALE SOLUZIONE PREFERITE?

    RispondiElimina
  80. La questione asilo è molto complicata. Bisogna tenere ben presenti 2 aspetti, (1) avere un asilo nuovo è sempre più urgente, perchè i locali attuali hanno numerosi problemi e (2) durante la fase di costruzione dell'asilo nuovo, bisogna trovare una soluzione temporanea per continuare a garantire il servizio. Inoltre, non è al momento possibile sapere quando si concluderanno le indagini della magistratura sull'edificio in costruzione e si potranno riprendere i lavori (se si vorrà). In ogni caso, bisognerà affrontare costi aggiuntivi.
    Stiamo valutando quale sia la soluzione meno problematica, sapendo che tutte le soluzioni sul tavolo hanno dei seri limiti. Lei quale suggerirebbe delle 3, e perchè?

    RispondiElimina
  81. IO NON LO ABBATTEREI VISTI I SOLDI GIA' SPESI
    GLI DAREI UNA DIVERSA DESTINAZIONE AD ESEMPIO MAGAZZINO PER MATERIALE DEI MANUTENTORI COMUNALI AL POSTO DI QUELLO ATTUALE IN ZONA SCUOLE CON TETTO IN ETERNIT E FATISCENTE LIBERANDO SPAZIO UTILE IN QUELLA ZONA DA ADIBIRE A PARCHEGGIO .
    IN QUESTO MODO PER ULTIMARLO CI VORREBBERO MOLTI MENO SOLDI RISPETTO A FARNE UN ASILO; QUATTRO PORTONI ED UN PO' DI INTONACO E SE SI INCLINA QUALCHE CENTIMETRO FA NIENTE.
    IL NUOVO ASILO LO FAREI NEL TERRENO VICINO ALL'OSPEDALE DOVE CI STAREBBE ANCHE UN AMPIO PARCHEGGIO A SERVIZIO DI ENTRAMBE LE STRUTTURE.
    COMUNQUE COSI' E' SEMPLICE, I POLITICI SIETE VOI E VOI DOVETE DARE LE VOSTRE RISPOSTE AL CITTADINO NON VICEVERSA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  82. La mia domanda non era tanto per 'copiare' le idee altrui, quanto per far vedere che non esistono soluzioni magiche. In particolare, riguardo la sua proposta, ci sono 2 problemi, (1) l'accesso, cioè da dove si dovrebbe entrare con l'auto, visto che la zona ha una notevole pendenza e la parte, e (2) il problema del radon (gas radioattivo) presente nella zona di via Madonnina, cioè nei pressi di dove lei vorrebbe l'asilo. Oltre alla questione della proprietà dei terreni, che non sono comunali (problema questo forse risolvibile discutendone con i proprietari).

    RispondiElimina
  83. Bravo Propositivo, la proposta di fare il nuovo asilo vicino al nuovo, e ipotetico per ora, parcheggio dell'Ospedale, l'avevo scritta al punto 11 del mio bistrattato programma apparso il 29 gennaio alle 11:15 su Cambiangera.it al capitolo QUELLO CHE SI VEDE del 28 gennaio.
    Sono contento che piano piano le mie piccole proposte per un riordino cittadino vengano apprezzate anche da chi apparentemente non ha le mie stesse idee politiche. Forse la stroncatura subito apparsa non era poi così giusta. Rileggetelo amici, e anche eventualmente "compagni", forse non tutto sarà fattibile ma idee decenti ne troverete parecchie.
    Nell'attesa di sapere cosa deciderà la magistratura in merito al nostro transatlantico da varare in via Arena. Potrebbe volerci anche parecchio tempo.

    RispondiElimina
  84. L'INGRESSO DALLA VIA VARESINA LA STRADA C'E' GIA' E ANDREBBE SOLO ASFALTATA LA PENDENZA E' RELATIVA SI PUO' TRANQUILLAMENTE CREARE UN PIANO, DELLE TERRAZZE O UN LEGGERO DECLIVIO VISTA L'ESTENSIONE DEL TERRENO.
    IL DISCORSO DEL RADON E' MARGINALE E' UN GAS VOLATILE CHE CON APPOSITE TECNICHE COSTRUTTIVE SI PUO' CONVOGLIARE IN ARIA E' PERICOLOSO SOLO SE SI ACCUMOLA AD ESEMPIO IN UN CANTINATO E LO SI INALA.
    LA ZONA E' ABITATA DA SEMPRE SENZA PROBLEMI LO STESSO GAS E' PRESENTE IN TUTTA ANGERA AD ESEMPIO UNA ALTA CONCENTRAZIONE LA SI TROVA ALL'ALTINADA ED IN CENTRO PAESE.
    L'ACQUISIZIONE DELL'AREA DATA PER FATTA DALLA VECCHIA AMMINISTRAZIONE PONTI-TONELLA ETC. ANDRA' SEMPLICEMENTE NORMATA CON LA FIRMA DI UNA CONVENZIONE CHE ERA STATA IMPOSTATA MA MAI FIRMATA SEMPRE A SCAPITO DELLA POPOLAZIONE ANGERESE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Radon: ricordiamoci che stiamo parlando di un asilo, dove i bambini devono passare tutta la giornata. La giustificazione che si trova radon in altri posti, e non è mai successo nulla non regge. Primo, perchè non si hanno dati statistici per dire se sia innoquo o meno, secondo, perchè si è sempre costruito senza conoscere il problema radon. Puo' un'amministrazione far finta di nulla?
      Accesso da via Varesina: non è vero che la strada esiste già e va solo asfaltata. Sono necessarie importanti opere per allargarla e sistemare la viabilità nel suo complesso, opere economicamente molto impegnative. Riguardo alla pendenza, io mi riferivo all'accesso, in quanto, da quel che ne so, nel piano originale del parcheggio era previsto di entrare al parcheggio dalla via Cadorna.
      Acquisizione area: è vero quanto dice, anche se bisogna verificare che gli spazi siano sufficienti per fare asilo e parcheggio.

      Comunque, il mio punto non era tanto criticare la sua proposta, quanto far emergere il fatto che in tutte le soluzioni di cui si parla ci sono delle criticità, e alla fine verranno a costare di piu' che non palificare e sistemare la struttura in costruzione. Per esempio, nella sua proposta, oltre a costruire l'asilo nuovo partendo da zero (incluso nuovo progetto etc) bisognerà sistemare l'area, creare la strada di accesso e completare la struttura di via Arena. Concordo che sarebbe un'ottima soluzione, ma ci sono i soldi per fare tutto questo?

      Elimina
    2. IL PREVENTIVO FINALE PALIFICANDO LA STRUTTURA ATTUALMENTE INCOMPIUTA SI AGGIRA INTORNO AI TRE MILIONI DI EURO (€2.250.000,00 A BILANCIO AI QUALI BISOGNA AGGIUNGERE VARIANTI E € 600.000,00 PER PALIFICARE E CHISSA' COSA ALTRO PER LA SICUREZZA DEI BAMBINI RELEGATI IN UNA PALUDE.)
      SE NE SONO STATI SPESI CIRCA € 700.000,00 AD OGGI CON € 500.000,00 SI PUO' INTONACARE PAVIMENTARE FARE QUATTRO IMPIANTI E METTERE QUATTRO PORTONI ED IL MAGAZZINO E' PRONTO.
      CON I RESTANTI € 1.800.000 SI PUO' COSTRUIRE 1000 MQ DI ASILO IN 10 MESI CON STRUTTURA PREFABBRICATA ECO COMPATIBILE ED AVREMMO DUE STRUTTURE AL POSTO DI UNA ED UN PARCHEGGIO IN PIU'.
      GIA' MA SE COSTRUISCI IN PREFABBRICATO, COME FANNO ORMAI IN TUTTO IL MONDO, IL PROBLEMA E' CHE LA CIFRA STABILITA E' ESATTAMENTE QUELLA CHE SPENDERAI E NESSUNO CI PUO' SPECULARE SOPRA.................E DOV'E' IL PROBLEMA????????????????
      BHO MA INTANTO SI CONTINUA AD USARE CEMENTO COSI' NESSUNO SA' QUANTO NE VA DENTRO E I CONTI LIEVITANO A DANNO DELLA COMUNITA'.

      Elimina
    3. Bravo Alessandro, ben detto

      Elimina
  85. SCUSATE AVEVAMO INIZIATO UN BUON DIALOGO POI AL MIO ULTIMO POST IL PD NON HA RISPOSTO E DA LI' AVETE INIZIATO A MARTELLARE IL PARTITO IO PARLAVO SOLO DI PROGRAMMA COSE CONCRETE DA FARE PER ANGERA PERCHE' DIVAGARE?
    SE IL PD NON FA' COME PARE UNA LISTA A CHI INTERESSA SE SONO POCO O TANTO DI SINISTRA?
    PROBABILE CHE AVENDO POCO APIL SUI VECCHI NOSTALGICI DEL PCI AL LIMITE NON AVRANNO ALCUN SEGUITO LE LORO INDICAZIONI.
    QUINDI SE I NUOVI LEADER FRANCESCHETTO, BROVELLI E BROGGI VI DIRANNO DI VOTARE PER IL DOTT. BARANZINI ,CIOE' SEMPRE COLUI CHE E' STATO PER CINQUE ANNI CONSIGLIERE E PER CINQUE ANNI ASSESSORE DELLA LISTA PONTI, VOI TUTTI VOTATE PER CHIUNQUE ALTRO E NON PER CHI TRASCINEREBBE NUOVAMENTE ANGERA NEL NULLA .
    RICORDO AI NUOVI ESPONENTI DEL PD , CHE PARE ABBIANO RIFIUTATO LA TESSERA AL SIG. TONELLA, CHE IL DOTT. FRANCO BARANZINI CHE VOGLIONO A SPADA TRATTA SOSTENERE E' COLUI CHE HA FIRMATO ED APPROVATO IN GIUNTA, QUINDI CON MASSIMA RESPONSABILITA', IL PIANO REGOLATORE CHE AD ESEMPIO HA SOTTRATTO ALLA COMUNITA' ANGERESE UN AREA PARCHEGGIO IN RIVA AL LAGO PER FARLA DIVENTARE EDIFICABILE PER FAMOSI E RICCHI PRIVATI.
    E' COLUI CHE HA COSENTITO CHE L'AREA EX SUORE VENISSE ACQUISTATA DA PRIVATI SENZA PENSARE CHE FOSSE UTILE (ED IO AGGIUNGO NECESSARIA) PER IL PAESE, LE ASSOCIAZIONI, GIOVANI ED ANZIANI ED OGGI SEMPRE GRAZIE A LUI SI PUO' FARE UNA PALAZZINA DI OTTO PIANI!
    E' COLUI CHE HA DICHIARATO SOSTENENDO LA CAMPAGNA DELLA SIG.RA COGLIATI CHE L'AREA DELL'OSPEDALE ERA STATA ACQUISITA E LA NUOVA STRADA FATTA COSA ASSOLUTAMENTE FALSA !
    E' COLUI CHE IL TURISMO E LO SVILUPPO ECONOMICO IN ANGERA SONO DODICI ANNI CHE LO SEGUE IN CONSIGLIO DOVE POTEVA FARE E DECIDERE E VEDIAMO COME SIAMO MESSI!
    E' COLUI CHE IL TURISMO LO HA CANCELLATO FACENDO SPARIRE LA MARINA DA ANGERA CITTA' TURISTICA SUL LAGO SENZA APPRODI E LA POSSIBILITA' DI FERMARSI A PERNOTTARE IN BARCA, FORSE DAVANTI A CASA DI QUALCUNO DAVA FASTIDIO!
    E' COLUI CHE HA CONSENTITO LA COSTRUZIONE DEL CUBO MAGICO ECOMOSTRO IN ZONA ALTINADA DI PROPRIETA' DI UN ASSESSORE SUO COLLEGA.
    E' COLUI CHE CON LA SINISTRA NON C'ENTRA NULLA IN QUANTO SOLO DIPENDENTE DALLA CHIESA E DON PEPPONE SI RIVOLTEREBBE NELLA TOMBA AL PENSIERO DI APPOGGIARLO.
    E' COLUI CHE OLTRE A DICHIARARE DI NON AVERE LE IDEE CHIARE AFFERMA DI NON AVERE TEMPO VISTI GLI IMPEGNI DATI DALLA PROFESSIONE PER FARE IL SINDACO.
    E' COLUI E L'ALTRA SERA NON HA RISPOSTO ALLA DOMANDA POSTA DA ESPONENTI DI CAMBIANGERA SU COSA VORRA' FARE DELL'ASILO TITANIC CHE HA FORTEMENTE VOLUTO E POSTO IN QUELL'AREA CHE BLOCCHERA' L'OPERATIVITA' DEL COMUNE PER ANNI SE MAI SI RISOLVERA' PER ORA E' UN ENNESIMO BLOCCO DI CEMENTO NELL'OASI FAUNISTICA DELLA BRUSCHERA AREA DI INTERESSE COMUNITARIO.
    POTREI CONTINUARE ................... PER FAVORE RISPONDETEMI ERAVATE PARTITI BENE NON PERDETEVI E' VERO CHE VINCERE E' BELLO MA FATE UNA RIFLESSIONE E' IL CASO PER VINCERE DI UCCIDERE PER ALMENO ALTRI CINQUE ANNI LA NOSTRA CITTA'?!?!?!?!?!?!?!?!?!

    RispondiElimina
  86. Si vede che al PD non interessa il programma, ma solo essere sulle poltrone della sala consiliare!

    RispondiElimina
  87. cosa succede non vedo alcuna risposta sul dottorino Franceschetto, Brovelli, Broggi ed altri 850 angeresi del PD dove sono stanno forse riflettendo su chi votare?

    RispondiElimina
  88. VA BENE GUARDARE AL CANDIDATO SINDACO COME FA' LA MAGGIOR PARTE DELLA GENTE MA NON SIATE OTTUSI IL CAMBIAMENTO ARRIVA DA UN BUON GRUPPO FORTE COESO E DECISO A FRONTE DI UN PROGRAMMA CHIARO ED INNOVATIVO.
    PER QUESTO INVITO TUTTI A STUDIARE ATTENTAMENTE PROGRAMMI E COMPONENTI DELLE LISTE E NON GUARDARE SE E' O MENO SIMPATICO IL CAPOLISTA.
    ASPETTO ANCORA RISPOSTA DAI GESTORI IN MERITO AL LORO APPOGGIO AL DOTT. BARANZINI .

    RispondiElimina
  89. Il dott. Baranzini qualora decidesse definitivamente di candidarsi sindaco e dovrà avere l'appoggio di un gruppo coeso e per il cambiamento. Noi non ci tiriamo indietro, ma la possibile coalizione ed alleanza si fa in base ai programmi e alle competenze.Siamo coscienti della nostra forza in paese in quanto il PD è il primo partito con quasi 1.000 voti. Siamo fiduciosi perchè si possa raggiungere un accordo basato sul bene comune con i volontari civici

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siete coscienti della vs forza in paese e contate giustamente su quasi 1000 voti, ma pensate che dopo le ultime esternazioni e prese di posizione, nei confronti di coloro che da sx vi hanno criticato, continuerete ad avere gli stessi risultati?
      O forse la vs linea politica vi impone di andare a pescare verso quella parte di elettori che si pone in alternativa alla Sx?
      Sono due semplici domande di politica paesana, vi invito a rispondermi in modo politicamente corretto.
      Naturalmente rimango in volo e osservo le prossime mosse.
      Simone potevi rimanere qualche minuto in più ieri sera alla presentazione del libro sul ns concittadino Greppi, qualche critica purtroppo per te è arrivata anche su questo.
      Grazie in anticipo per la risposta.

      Elimina
    2. A oggi non risulta che l'appoggio del dottor Vittorio Ponti sia stato palesemente rifiutato dal candidato sindaco, dunque considerando che voi scivete che non vi tirate indietro nell'ipotesi che citate significa che non ponete nessun veto all'appoggio di Ponti.
      Una volta chiudete la porta all'aiuto di Ponti e poi spalancate la saracinesca?. Ci sono liste che non sono ammanettate con le ex amministrazioni (per ora), perchè non aprite un discorso serio con queste?

      Elimina
    3. Mi sembra che se ne sia andato giusti giusto quando si è incominciato a parlare di Resistenza, quella con la erre maiuscola

      Elimina
    4. Anonimo, ma le è ancora qui a parlare di posizionamenti e di giochetti stile vecchia politica? Parli di programmi e di proposte. A me non interessano i nomi ma cosa si vuol fare per non far morire ancora di più il grande potenziale di Angera. Poi è chiaro che per vincere serve un candidato forte e credibile, quale crediamo che il Franco sia. Chiaramente il nostro appoggio e le alleanze non si fanno a tutti i costi, ma deve essere garantita la trasparenza, la meritocrazia ed il ricambio. Ora copio da Renzi #statesereni....che nel giro delle prossime settimane capirete meglio le liste

      Elimina
    5. Dunque a voi piace Franco seppure appoggiato da Vittorio Ponti.
      Ne siete sicuri? siete sicuri che non sarete assorbiti in una lista reazionar-oratorio.pontitonelliana? Che brutta fine per un partito che si definisce laico e progressista e tutte quelle altre ormai solo divertenti ma false parole che ogni tanto tirate fuori. Siete laici? parlate con i laici.

      Elimina
    6. Bene ..allora nulla è cambiato dalle precedenti elezioni !!!
      Un PD che ancora una volta apoggerà la vecchia amministrazione , Ponti compreso , dal momento che il Dottor Baranzini poco si discosta da quell'operato .
      Ma non vi siete affacciati e presentati allo scenario politico di Angera parlando di " nuovo " ?
      La coerenza non è più di moda? Anche questa è da considerarsi " vecchia politica " ?
      Io non sono affatto sereno ....anzi !!!!!!

      Elimina
  90. Personalmente sono cattolico, ma la politica e i partiti devono essere laici per modus operandi. E' chiaro che il PD è formato da tante persone credenti, che male c'è? Anche Renzi, Letta e Bersani mi risultano che siano cattolici. Lasciamo da parte la religione e pensiamo al riscatto di Angera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unico riscatto di Angera sarà quello che tutta la cittadinanza dovrà pagare per le scelte scellerate che sono state fatte dalle passate amministrazioni che ci hanno lasciato proprio niente e debiti e impegni si spesa per cose che sprofondano. Che poi adesso tutto il PD sia diventato un partito clericale questo mi dispiace e io ex sinistrorso degli anni 60 e 70 dovrò trovare qualcosa di veramente nuovo. Voi il nuovo non lo siete di certo, siete solo dei democristiani e nulla più.

      Elimina
  91. VISTO CHE IL SIG. FRANCESCHETTO VUOLE SENTIRE PARLARE DI PROGRAMMI POSSO AFFERMARE CHE IL dOTT. BARANZINI HA GIA' LE IDEE CHIARE SUL FATTO CHE L'ASILO NUOVO TITANIC VADA ASSOLUTAMENTE TERMINATO!
    PICCOLO PROBLEMA SOLO PERCHE' LUI HA DECISO DI METTERLO IN QUEL POSTO E QUINDI LO VUOLE FINIRE IN BARBA AI CONTI CHE SUGGERIREBBERO ALTRO ED ALLE DECINE DI ALTRE SOLUZIONI DI NUOVE E DIVERSE DESTINAZIONI.
    INSOMMA SE IL VITTORIO DOVESSE FINIRLO SI TOGLIEREBBE UN'ALTRA SODDISFAZIONE POTREBBE DIRE "FATTO" E INTITOLARLO A SE STESSO!
    NON IMPORTA A NESSUNO E TANTO MENO AL PD SE LA SCELTA DISSANGUEREBBE LE CASSE COMUNALI E LE TASSE RESTEREBBERO AL MASSIMO(IRPEF, ADDIZIONALI ETC.) COME LO SONO OGGI IMU PRIMA CASA A PARTE.
    SAPETE CHI LE A PORTATE AI LIVELLI MASSIMI CONSENTITI?
    PROPRIO IL DOTT. BARANZINI IN LISTA CON IL CARO PONTI!
    ED IL PD REPUTA FORTE, VINCENTE, GIUSTO E CAPACE IL DOTT. BARANZINI...................IO MI FERMEREI A FORSE VINCENTE E CREDO SIA L'INTERESSE UNICO DEL PD PECCATO NON COINCIDA CON IL BENE DEI CITTADINI ANGERESI DODICI ANNI TRASCORSI ALLA GUIDA DI ANGERA LO HANNO GIA' DIMOSTRATO O AVETE DUBBI?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandro Brovelli4 marzo 2014 13:41

      Propositivo: se i cittadini lo dovessero votare, mi sembra che dott. Baranzini sarebbe pienamente legittimato ad operare come crede piu' opportuno. Questo vale anche per i precedenti sindaci (Banfi, Ponti e Cogliati).
      Nello specifico, riguardo all'asilo, quali conti suggeriscono altro? I conti della serva che abbiamo fatto noi suggeriscono invece che la soluzione più economica sarebbe di completare l'asilo attualmente in costruzione, per il quale sono già stati spesi parecchi soldi (circa 800.000euro, IVA inclusa). La questione è piu' di opportunità, cioè bisogna capire se la struttura una volta fatta la palificazione sarà sicura (pare di si) e se la posizione nei pressi dell'area umida della Bruschera e delle ex vasche della magnesia non presenta problemi di salubrità per i bambini.

      A scanso di equivoci, concordo con lei sul fatto che la scelta iniziale di mettere l'asilo in quel posto sia stata pessima, e che ci sarebbero state soluzioni sicuramente migliori e meno onerose.

      Elimina
    2. Io sono dell'idea che un sindaco non sia legittimato ad operare come crede più opportuno, un sindaco deve operare solo per il meglio del proprio paese e deve valutare per ogni sua decisione tutti gli aspetti di tale scelta. Infatti avere operato come hanno creduto opportuno ci ha portato alla fine ad avere un grande casino ora nelle mani della magistratura.
      Un sindaco non è un dittatore che decide lui quello che fare.
      Ormai lo abbiamo capito che vedete l'oratoriano e pontiano dottor Baranzini come unica vostra possibilità di arrivare alla stanza dei bottoni. Di fatto vi aprite alla collaborazione con gli ex di Ponti?

      Elimina
    3. Alessandro Brovelli4 marzo 2014 15:10

      Il sindaco deve operare prima di tutto nel rispetto delle leggi, questo è ovvio, e anche dell'interesse collettivo. Nel caso dell'asilo, se c'è stato dolo sarà la magistratura a deciderlo. Ricordiamoci anche di separare le considerazioni politiche da quelle tecniche (non sta ai politici decidere se un terreno è adatto o meno a costruire, e come fare la costruzione). Riguardo all'interesse collettivo, sta ai cittadini scegliere sulla base dei programmi e, soprattutto nel caso dei piccoli comuni come Angera, sulla fiducia nelle persone. Se i cittadini scelgono una persona, questa per me è legittimata ad agire come ritiene piu' opportuno, Questo non significa ovviamente mettere a tacere le opinioni opposte o alternative.

      Riguardo all'arrivare alla stanza dei bottoni: in tutta onestà, proprio non è una cosa che ci interessa. Se cerchiamo di fare qualche cosa, è solo perchè pensiamo che sia il dovere di ogni cittadino dare un contributo alla vita politica della città. Il resto son chiacchiere ed insulti gratuiti.

      Elimina
    4. MASSIMO DOTTA4 marzo 2014 21:28

      Secondo me quando i cittadini votano qualcuno si aspettano che questi eletti agiscano come i cittadini proprio si aspettano, soprattutto nell'esclusivo fine del benessere della comunità cittadina, e secondo quello che questi eletti hanno presentato nel loro programma. Se questi eletti invece si sentono autorizzati ad agire come ritengono più opportuno si potrebbe anche rischiare che questo "più opportuno" sia a favore degli eletti stessi e questo non deve succedere,.............MAI.
      Alcuni rilievi fatti nel tempo dalle minoranze in riguardo a conflitti di interessi riguardano al fine comportamenti che alcuni nostri governanti hanno ritenuto PIÙ OPPORTUNI (?????)
      Già...................per loro e per gli amici.

      Elimina
    5. Alessandro Brovelli4 marzo 2014 22:35

      Dotta, su questo non posso che essere d'accordo con lei. Abbiamo scritto più volte che gli amministratori non devono avere conflitti di interesse e quindi NON DEVONO FARE FAVORI A SE STESSI O AVVANTAGGIARSI in qualunque modo.

      Elimina
  92. Saviori Alessandro4 marzo 2014 18:25

    Mi scusi sig Brovelli, ma dissento completamente da quanto da Lei affermato.
    Nel Nostro caso la scelta politica è stata fatta da Sindaco ed assessori sia per quanto riguarda l'ubicazione che per la tipologia di costruzione.
    In Consiglio Comunale e quindi è a verbale così come in Commissione Territorio le risposte ad interrogazioni fatte dalle minoranze su perchè non si era scelto una costruzione con un più basso impatto ambientale, cioè un prefabbricato in legno, sono state "per scelta politica!"
    Sono 25 anni che mi occupo di edilizia e le garantisco che tutto è opinabile sulle tipologie di costruzione ed i loro lati più o meno convenienti, ma quello che sò è che le fondamenta si mettono prima di fare una casa e non si valuta su un'opera pubblica di rischiare e risparmiare(se tutto va bene, peccato che non è stato così) € 200,000,00 salvo poi doverne spendere tre volte tanto.
    La invito se Le fà piacere a venire a trovarmi presso il mio ufficio visto che non mi sembra ferratissimo sulla materia e vorrei evitare, che se l'appoggio da parte del PD ad un candidato, dipenda dalla convinzione sbagliata di cosa è accaduto in passato possa trarvi in inganno.
    Per concludere giusto sarebbe che chi ha sbagliato e credo che tutti siamo convinti che un errore ci sia stato paghi tanto che come privato cittadino mi sono sentito in dovere di rivolgermi alla Magistratura ed alla Corte dei Conti per denunciare l'accaduto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandro Brovelli4 marzo 2014 22:41

      sig. Saviori, guardi che credo che in linea di massima siamo d'accordo. Io ho scritto sopra che la scelta del luogo è stata sbagliata all'inizio, e questa è stata di certo una scelta politica. La scelta tecnica è stata sul come fare le fondamenta, sapendo su che tipo di terreno sarebbe sorta la costruzione. Questo non lo hanno deciso i politici (spero).
      Riguardo alla tipologia di costruzione, come avevano giustificato il voler fare quel tipo di struttura, anziché quella che avevate proposto? Immagino ci fosse una logica dietro alle scelte che aveva fatto l'amministrazione (condivisibile o meno, è ovvio).

      Elimina
  93. Penso che le responsabilità dell'asilo siano generali e non attribuili ad una sola persona. Detto questo è giusto che chi ha sbagliato paghi. La prossima amministrazione dovrà risolvere al più presto il problema. Si spera che ad angera possano governare persone oneste e per bene, al di là del colore politico. Anche il ruolo della minoranza sarà cmp importante

    RispondiElimina
  94. Non responsabile4 marzo 2014 21:05

    Responsabilità generali? Ma generali di chi? Le responsabilità sono di quelle amministrazioni che hanno fatto quelle scelte, in primis i vari sindaci e gli assessori che hanno preso quelle decisioni, non certo degli angeresi

    RispondiElimina
  95. Saviori Alessandro4 marzo 2014 21:09

    Simone, forse non mi sono spiegato, ribadisco che per le responsabilità queste saranno accertate e perseguite dalle autorità competenti, io parlo dell'aspetto POLITICO, che deve essere fortemente condannato perchè se chi governa sbaglia il posto dove ubicare l'immobile è l'unico responsabile politico dell'impegno economico del Comune e quindi dei soldi della comunità per questo deve essere "condannato pubblicamente" e non si può tollerare altro atteggiamento!
    Voglio ricordare che, sempre secondo il mio pensiero di semplice cittadino angerese, un Sindaco DEVE essere uno statista cioè avere una visione futura delle necessità e dello sviluppo del territorio che dobbiamo ritrovare nel piano regolatore.
    Chi ha fatto quello di Angera invece ha sottratto spazi vitali per lo sviluppo del turismo, ha distrutto la Marina, non ha pensato a strutture aggregative per associazioni giovani ed anziani, non ha studiato nulla in dodici anni legato a strutture per anziani, al commercio, ai rapporti con i paesi limitrofi, alla creazione di progetti che avrebbero potuto trovare finanziamenti da enti sovracomunali , alle strutture sportive e potrei continuare.
    Si può dire che è semplice criticare più difficile fare, piccolo problema io non dovevo fare e secondo me l'esperienza delle amministrazioni passate è stata fallimentare.
    La mia aspettativa è che tutti oggi al di là degli schieramenti politici vogliano cambiare mentalità ed aprirsi al dialogo non pensando solo al proprio orticello ma al bene comune della Nostra città e dei nostri concittadini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abito ad angera da 4 anni. Mi reputo infatti ancora un sestese con il cuore. Angera ha bisogno di una cura prolungata per non morire ancora di più. Chi ci ha governato prima ha contribuito ha farla spegnere ancora di più, ma credo che un po' di problemi derivano dagli angeresi stessi. Non sì può più continuare ad essere chiusi, conservatori, amanti solo del silenzio e del silenzionulla più assoluto. Angera ha tanto potenziale. Io penso che sia il paese più bello della provincia, ma ha bisogno di cambiamento radicale. Guardate a Sesto calende cosa hanno fatto i commercianti..hanno creato tutti insieme i love sesto calende e ora contribuiscono tutti insieme agli eventi turistici. Non voglio credere che gli angeresi siano per definizione più indietro dei paesi limitrofi

      Elimina
  96. Saviori Alessandro4 marzo 2014 21:55

    ho capito non divaghiamo stò parlando di POLITICA vi sentite di condannare l'amministrazione Ponti per le aliquote e tariffe al massimo ed un piano regolatore fallimentare?
    Semplice SI', NO!
    Per quanto riguarda Angera ha una sua storia ed una sua mentalità altrimenti non sarei venuto ad abitare in questo "Paradiso" sarei andato a Sesto (i miei nonni paterni sono sepolti a Lisanza mio nonno era un Cajelli) o peggio-meglio ad Arona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandro Brovelli4 marzo 2014 22:47

      Io personalmente condivido poco dell'impostazione generale delle amministrazioni Ponti, in particolare il voler 'chiudere' il più possiile il paese, evitare qualunque tipo di sviluppo commerciale e turistico, le alte aliquote e i problemi del piano regolatore.
      Bisogna pero' dire che rispetto alle precedenti amministrazioni Banfi, caratterizzate da opere faraoniche, costose e spesso inutili (la fontana, la pavimentazione in pavé della via Mazzini etc) che avevano dissanguato le casse del comune, almeno le amministrazioni Ponti hanno lasciato le casse del comune in ordine (o almeno così ci risulta, da un'analisi sommaria dei bilanci).

      Elimina
    2. Saviori Alessandro4 marzo 2014 23:35

      se le sue idee sono queste concordo pienamente e quest'anno cerchiamo il meglio, non il meno peggio.
      Sui conti in ordine lasciati le saprò dire più avanti, non dimentichi che i mutui fatti sono investimenti, ma pur sempre debiti e guardi a quanti milioni ammontano; senza parlare ad esempio del progetto asilo partito da € 1.250.000,00 arrivato con varianti ad oggi a € 2.250.000,00 e ne metta altri € 400.000,00 per palificare le fondamenta.
      Quasi tre milioni per una scatola di scarpe da mq 1.000.
      In ordine i conti ma di chi?

      Elimina
  97. SIG. SAVIORI LA CONOSCO PERSONALMENTE E RICONOSCO CHE NON E' MAI CAMBIATO DA QUANDO SI E' PRESENTATO ALLE SCORSE ELEZIONI.
    MI AUGURO CHE SI RICANDIDI E CONTINUI ASSIDUAMENTE AD ESSERE DISPONIBILE CON TUTTI I SUOI CONCITTADINI COME HA FATTO SINO AD OGGI.
    SE LA POLITICA FOSSE FATTA DA GENTE COME LEI FORSE ANDREMMO A VOTARE PIU' VOLENTIERI, GRAZIE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saviori Alessandro5 marzo 2014 08:27

      grazie sig. Propositivo, il mio modo di agire Le garantisco che non può cambiare perchè sono così da sempre.
      La mia porta è sempre aperta per tutti una parola, un gesto una azione quotidiana aiuta il prossimo e mi aiuta a vivere meglio.
      Se tutti i nostri concittadini votassero le persone per i loro comportamenti avremmo un Sindaco splendido a livello umano, penso però che non basti "Pontificare" per essere buoni amministratori.

      Elimina

I commenti sono liberi ma è attiva la moderazione preventiva.

Chi avesse da fare delle segnalazioni, e volesse mantenere l'anonimato, è pregato di utilizzare l'email angerademocratica@gmail.com. Grazie.